Tempo di lettura: 2 minuti

prato Via del MareLECCE – Dopo le roventi note diramate dal sindaco di Lecce, Paolo Perrone e la proprietà dell’U.S. Lecce circa le responsabilità nei ritardi per l’ultimazione dei lavori di rifacimento del manto erboso dello stadio “Via del Mare“, oggi scende in campo anche “Passione Lecce“, il grande serbatoio in cui sono confluite le tre associazioni ti supporters giallorossi, che chiede una rapida soluzione del problema, senza entrare in inutili contese sulla paternità di ogni responsabilità.

Ecco il testo del comunicato stampa in questione:

“Il contenitore che riunisce al suo interno le tre associazioni di tifosi (“Noi Lecce”, “Lecce in Azione” e “Salento GialloRosso”) rappresentato da “Passione Lecce”, interviene nella querelle tra l’Amministrazione comunale di Lecce e l’U.S. Lecce circa le polemiche sul ripristino del terreno di gioco dello stadio “Via del Mare”. La posizione è chiara. Non entrando nel merito di chi e se ci sia qualche responsabilità, ciò che interessa, a pochi giorni dall’avvio del campionato, è che si tenga la figura di ogni tifoso giallorosso al centro dell’attenzione e non si dia vita ad un muro contro muro che va esclusivamente a discapito dell’interesse di tutti i supporters giallorossi. Al contrario, l’auspicio e la richiesta alle parti in causa è che si garantisca il giusto rispetto che ciascun tifoso del Lecce merita, provvedere alla sistemazione del manto erboso, garantendo a tutti gli innamorati della squadra giallorossa la possibilità di fruire del “loro” stadio per assistere a tutte le gare che il Lecce dovrà giocare all’interno dell’impianto sportivo, magari sedendosi al più presto intorno a un tavolo, chiarendo ogni eventuale incomprensione e darsi rapidamente da fare per risolvere il problema”.

Intanto, domani mattina, alle ore 11:30, presso la sala stampa del “Via del Mare”, il presidente Savino Tesoro terrà una conferenza stampa per chiarire, ulteriormente, la situazione riguardante il terreno di gioco dello stadio. Alla conferenza è stato invitato anche il sindaco Paolo Perrone.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.