Tempo di lettura: 2 minuti

foto-5MELPIGNANO (di Carmen Tommasi) – Brava come poche, bella come il sole e calda come la sua amata terra: Alessandra Amoroso alle 22:05 in punto, con mezz’ora di ritardo, si presenta sul palco abbronzatissima, sorridente, con canotta bianca e shorts rossi, nel piazzale dell’ex Convento degli Agostiniani a Melpignano, nell’unica tappa salentina di Amore Puro Tour. Il concerto parte proprio con “Amore Puro”, il brano principe che dà il nome al suo ultimo album e tour. Applausi al termine della canzone e poi la cantante leccese si scusa, a muso duro, per il ritardo con i fan che hanno intonato a gran voce, prima dell’inizio della serata, “Ce ne andiamo” perchè stanchi di aspettare.

“Siamo una grande famiglia, chiedo scusa per il ritardo, ma voi non potete sapere il perché. C’è tanta gente che lavora con me, mi dispiace anche per loro, abbiamo avuto dei problemi. Vi amo lo stesso e sono felice di poter cantare nel mio Salento”: si scusa così “Sandrina” col suo pubblico ed anche con la nonnina di 88 anni in prima fila a “sgolarsi” insieme alle note dell’amata nipote. Era a casa, ieri, la Amoroso: tra il pubblico c’erano tutti i suoi amici più cari, la sua famiglia al completo, il collega Francesco Renga e tutti coloro che, dal talent show “Amici”  in poi, l’hanno vista crescere e maturare come donna e professionista.

Canta, per due ore e più, quasi tutti i suoi successi: “Non devi perdermi”, “Ciao”, “Ancora di più”, “Estranei a partire da ieri”, “Stupida”, “Niente”, “Hell or High Water”, “Bellissimo”, “Succede”, “Stella incantevole” e anche altri brani. “Oggi mi sono spesa di più, perchè cantavo nella mia terra, qui siamo tutti una grande famiglia”, spiega l’artista ai “Dear Jack”, ospiti d’eccezione della serata organizzata dalla Società di Promozione Sociale “Ad Maiora 4”.

Piange, invece, quando canta “Da casa mia”, brano scritto con Tiziano Ferro: si asciuga le lacrime a fine canzone e spiega: “Lo sapevo, questo pianto era quotatissimo, questa è la canzone dedicata alla mia Lecce ed ha un sapore speciale per me che vivo lontana da qui da quando faccio questo lavoro”, conclude emozionata.

Chiude il concertone con “Immobile” e il pubblico va in delirio, canta con Alessandra che conclude la serata sommersa dagli applausi della sua “Big Family”. Ringrazia tutti e sorride di gusto: “Grazie a tutti siete speciali, vi amo” e se ne va sperando di rivedere il suo pubblico salentino “molto presto”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.