Tempo di lettura: 3 minuti

SQUINZANO (di M. Cassone) – Carichi di lavoro importanti per i giallorossi che al mattino si sono allenati al Via del Mare in palestra, mentre nel pomeriggio il tecnico piemontese ha fatto lavorare la squadra col pallone. Esercizi di tattica e prove tecniche in vista della gara contro il Foligno di domenica alle ore 20:45, in programma al “Via del Mare“, valevole per la Tim Cup.

All’appello mancavano Nicholas Caglioni per un leggero stato influenzale, Diniz e Pino che si sono allenati in palestra, mentre D’Ambrosio ha seguito passo dopo passo le indicazioni del preparatore Negro, svolgendo il suo programma personalizzato.

In campo, in differenziato, si è allenato anche Kevin Vinetot, che è in attesa di conoscere il suo futuro (dovrebbe firmare col Lecce al 95%). Stesso discorso per Davide Petrachi (dovrebbe essere lui  il 12°) che anche oggi si è allenato con il preparatore dei portieri, Vergallo, insieme ai colleghi Bleve e Chironi, con Benassi aggregato (attende una chiamata da Sassuolo).

Squinzano
Moscardelli e Della Rocca controllati da Brunetti e Martinez

IDEA LERDA – Durante gli esercizi tattici, oggi, il mister di Fossano ha provato Sacilotto come centrale, mentre in avanti il gioco delle coppie di attaccanti ha visto appaiati sempre Della Rocca e Moscardelli e Bogliacino con Miccoli. Schieramenti che si sono ripetuti anche nella partitella di 30 minuti svolta sulla base di due tempi da 15 minuti l’uno, a campo ridotto. Negli esercizi difensivi ha provato inoltre i due centrocampisti davanti alla difesa a quattro, più i due esterni. È presto ancora per capire quali saranno le reali scelte tattiche dell’allenatore, anche se molto presumibilmente la squadra che affronterà il Foligno, come credo tattico, non dovrebbe discostarsi molto dallo schieramento tipo a cui l’ex Toro ci ha abituati l’anno scorso.

ENTUSIASMO DEI TIFOSI – Alle ore 17:00, circa mezz’ora prima dall’inizio dell’allenamento pomeridiano, vicino al Comunale di Squinzano c’erano già una ventina di supporter  in attesa di vedere i propri beniamini. L’entusiasmo intorno alla nuova creatura giallorossa è imponente, circa un centinaio di persone hanno assistito all’allenamento. Un grande applauso ha accolto i calciatori sul rettangolo di gioco. Oggi poi hanno segnato tutti: Moscardelli, Miccoli, Bogliacino, Della Rocca. E non sono mancati i siparietti; al gol del “barbuto” si è alzato un gran vociare ed una promessa: “Bella Moscardelli, venti devi farne quest’anno, altrimenti ti tagliamo la barba”, è proprio lei, la protagonista di ogni apprezzamento sul nuovo bomber, lo sa pure lui che sorride sotto ai baffi, ma in questo caso è meglio dire sotto… la barba. Grande incitamento, inoltre, ogni qualvolta toccava la palla Checco Lepore, visto da tutti come il figliuol prodigo tornato a casa.

Squinzano
Un gol di Moscardelli

IN GRANDE FORMA – Dudù Doumbia su tutti e capitan Miccoli a seguire sono già in forma campionato. La freccia nera oggi ha inserito, in un paio di occasioni, “il turbo” ed ha letteralmente lasciato sul posto i malcapitati avversari di turno, mentre il capitano ha disegnato grandi geometrie oltre a mettere la palla nel sacco. Molto lucidi sono apparsi anche Della Rocca, Lopez, Abruzzese, Lepore, Carrozza (nonostante sia arrivato da poco), Papini e Salvi. Moscardelliè sulla buona strada, anche se i giorni in meno di preparazione si fanno sentire, c’è da dire però che supplisce al fiato corto con una grande personalità messa al servizio del gruppo, e questo si nota lontano un miglio.

Domani è previsto un doppio allenamento al Comunale di Squinzano (ore 9:30 e 17:30), mentre per giovedì pomeriggio alle 17:30 è prevista l’amichevole con la nuova Berretti di Sandro Morello, sempre in quel di Squinzano.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.