Tempo di lettura: 1 minuto

aPer una vacanza sicura bisogna seguire, come ogni anno, i consigli degli esperti. Bisogna evitare, quindi, Libia e Striscia di Gaza, ma anche controllare le condizioni meteo per il pericolo tifoni nel sud-est asiatico e accertarsi della situazione sanitaria a fronte dell’allarme ebola in Africa occidentale: sono solo alcuni degli avvisi pubblicati dall’Unità di Crisi della Farnesina sul sito “Viaggiaresicuri“, costantemente aggiornato sulle situazioni di rischio in tutto il mondo.

Sul portale sono indicate espressamente le aree in cui bisogna evitare di recarsi a causa dello specifico contesto locale o dei particolari livelli di rischio. Consultandolo, è anche possibile ottenere informazioni relative alle normative d’ingresso, numeri utili, condizioni sanitarie e climatiche di tutti i Paesi.

Tra gli avvisi, si va dal rafforzamento dei programmi di controllo alle frontiere negli Stati Uniti per il crescente rischio di attentati, all’allarme ebola in Africa occidentale con la conseguente raccomandazione di evitare le zone colpite dall’epidemia adottando una condotta vigile e prudente anche nei Paesi confinanti, fino all’invito a controllare gli “allarmi meteo” per il rischio di tifoni nell’area di Taiwan e sulle coste della Cina sud-orientale nel periodo estivo.

Iscrivendosi al sito www.dovesiamonelmondo.it, è invece possibile segnalare il proprio itinerario e i propri recapiti per permettere all’Unità di Crisi, in caso di emergenza, di poter inviare sms di allerta e intervenire pertanto con maggiore rapidità. I servizi, attivi 24 ore su 24, sono consultabili anche su smartphone e tablet tramite apposite applicazioni.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.