Tempo di lettura: 1 minuto

Saverio Congedo maròLECCE – L’udienza prevista oggi presso il tribunale speciale di New Delhi che si occupa della vicenda dei fucilieri della Marina pugliesi Massimiliano Latorre e Salvatore Girone costretti al soggiorno forzato in India in attesa di giudizio non si è svolta per un’indisposizione del magistrato ed è stata rinviata al 14 ottobre.

Su quest’ennesimo rinvio è intervenuto il consigliere regionale Saverio Congedo che in un nota ha sottolineato: “La vicenda assume contorni farseschi ed invece di avviarsi a soluzione come ci è stato ripetutamente fatto credere, si sta allungando ed ingarbugliando sempre di più. Intanto, sono quasi due anni e mezzo che Massimiliano Latorre e Salvatore Girone sono illegittimamente trattenuti in India per avere compiuto il proprio dovere di soldati in territorio italiano, qual è una nave che batte la nostra bandiera in acque internazionali. Siamo di fronte ad un autentica umiliazione della nostra Nazione. Quale sarebbe stata la riposta dei rispettivi Governi se i militari fossero stati americani, russi, inglesi, francesi, tedeschi? L’azione del nostro Governo Italiano certamente è debole, inefficace e rassegnata. Ai marò e alle loro famiglie giunga la nostra solidarietà e la nostra vicinanza“.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.