Tempo di lettura: 2 minuti
negro-udc1-180x150
Salvatore Negro

LECCE – Al termine dei lavori del Consiglio regionale che ha approvato la legge di “Assestamento e prima variazione al bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2014”, Salvatore Negro, presidente del Gruppo regionale Udc ha parlato dell’importante passo in avanti fatto per dare sostegno ai circa 2000 disoccupati pugliesi e alle loro famiglie, facendo così un appello a “tutte le forze politiche affinché l’iter legislativo non subisca nuovi intoppi e si concluda in tempi brevi”.

“Grazie ad un emendamento del Gruppo Udc ha spiegato la legge di Assestamento ha previsto una prima dotazione finanziaria di 500mila euro che consentirà l’avvio dell’iter legislativo per ridare un lavoro a circa 2000 disoccupati pugliesi e sostenere le famiglie in difficoltà che non hanno più un reddito. Dopo oltre un anno di solleciti e interventi, grazie anche alla condivisione dell’assessore Di Gioia e dei colleghi dell’opposizione e della maggioranza, è stato approvato un primo finanziamento alla proposta di legge”.

“Abbiamo salutato con favore l’iniziativa del Governo regionale sul “lavoro minimo di cittadinanza” per cassaintegrati e lavoratori in mobilità”, ha aggiunto. “Ma la nostra proposta va oltre e mira a dare “un reddito minimo di sopravvivenza” a quelle persone che si trovano senza occupazione e non hanno diritto agli ammortizzatori sociali e a quelle famiglie che non sono più in grado di pagare i servizi minimi indispensabili. In particolare, la proposta di legge Udc prevede l’erogazione di un contributo per l’impiego di disoccupati nello svolgimento di lavori di pubblica utilità presso i Comuni e l’erogazione di contributi alle persone e alle famiglie che hanno difficoltà a pagare il canone di affitto dell’abitazione principale o a pagare le spese mediche e la fornitura di gas, luce e acqua. In tal modo si potrà venire incontro ai disagi delle categorie più svantaggiate che oggi non chiedono elemosine ma la possibilità di ritornare ad avere una occupazione dignitosa. L’auspicio, quindi ha concluso Salvatore Negro è che alla ripresa dei lavori il Consiglio dia seguito all’iter legislativo già avviato dotando la proposta di legge del finanziamento di 20 milioni necessario per la sua approvazione”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.