Tempo di lettura: 1 minuto

Michele_Viterbo__52a73a8c2236bLunedì 7 luglio, ore 20.00, presso la Vineria LA COIRA in piazza Libertà a Campi Salentina, ultimo appuntamento, prima della pausa estiva, con la rassegna “Mi racconti un libro?”, organizzata dal web giornale Paisemiu.com in collaborazione con la Fondazione “Città del Libro” di Campi Salentina. Sarà presentato il libro di Michele Viterbo, “ Peucezio ” 1943 – 1945.

Nel corso della serata ci saranno gli interventi di Nicola Viterbo – Figlio dell’autore, Cosimo Lupo – Editore / Ass. alla cultura di Copertino; Fabio Sirsi – Presidente della Fondazione “Città del Libro”, Antonio Soleti – Direttore Editoriale di Paisemiu.com.

Il saggio sarà presentato dal prof. Edigio Zacheo – Sindaco di Campi Sal.na Modera la serata  Marcella Negro – Redattrice Paisemiu.com.

LA TRAMA del libro – Iniziò ad annotare fatti e riflessioni della guerra che viveva giorno per giorno nell’estate del 1943. Michele Viterbo detto Peucezio lascia ai posteri una sequenza di ricordi tragici, la cronaca in soggettiva, fortemente emotiva, di un italiano scomodo, perché attento alle miserie di un’Italia stremata dalla guerra. Tra i suoi appunti si legge: “Forse queste note non saranno mai lette, ma metto quasi ogni giorno le mie impressioni sulla carta, cui affido le notizie che raccolgo e che cerco di controllare come meglio è possibile”.

I suoi scritti sono stati dichiarati (nel 1990) di “notevole interesse storico” dalla Soprintendenza Archivistica per la Puglia, ed è stato acquisito a titolo di donazione dall’Archivio di Stato di Bari. Si deve alla sensibile lungimiranza dei figli di Michele Viterbo, Silvia, Nicola e Donato, se le raccolte documentarie sono state donate all’Archivio barese che in tal modo, nell’adempimento dei suoi compiti istituzionali, arricchisce la collettività di Bari e dell’intera realtà regionale di un’importante testimonianza relativa a vicende significative della storia locale e nazionale.

 

 

 

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.