Tempo di lettura: 1 minuto

Gallipoli_football_1909GALLIPOLI – Giorni inquieti per il Gallipoli Calcio. Il presidente Marcello Barone, dopo gli appelli andati a vuoto affinché qualche imprenditore o l’amministrazione comunale del centro jonico si attivassero per collaborare nella gestione del club giallorosso, ha diramato un comunicato stampa in cui paventa l’ipotesi di cedere il titolo sportivo se entro il prossimo 30 giugno nulla sarà cambiato nell’attuale panorama che circonda la società del Gallo. Gli scenari futuri per il Gallipoli vedono il club poter ritornare mestamente, ma inevitabilmente, nel campionato di Promozione.

Ecco il testo integrale del comunicato a firma dl presidente Barone:

Al fine di evitare interpretazioni sbagliate, informazione distorta ed equivoci tra i tifosi e l’opinione pubblica, con la presente mi preme ribadire quanto già affermato con chiarezza nel corso dell’assemblea tenutasi mercoledì scorso e cioè il mio totale disimpegno dal Gallipoli e la volontà di cedere il titolo sportivo del club. Il campionato di Serie D richiede un esborso economico che va ben oltre le mie possibilità, da solo non posso assolutamente andare avanti. Entro il 30 giugno, quindi, spero che il sindaco e l’assessore allo Sport si interessino e mobilitino per trovare qualcuno disposto a rilevare le redini della società, altrimenti, dopo quella data, il titolo sportivo di Serie D verrà ceduto fuori ed a Gallipoli lascerò un titolo di Promozione, come quello che ho raccolto io quando ho acquisito la società tre anni fa“.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.