Tempo di lettura: 2 minuti

Rai_Sport_1LECCE – (di Pierpaolo Sergio) – Pensavate di poter comodamente seguire in tivù la finale play-off tra Frosinone e Lecce? Nulla di più sbagliato. “Mamma” Rai ha pensato bene, infatti, di fare un bel “regalo” a quattro tifoserie italiane, concedendo loro un pessimo servizio. Il perché è presto detto. Su Rai Sport 1, a partir dalle ore 17:50, era in programma il già reclamizzato ping pong tra i campi di Frosinone e Vercelli. Una scelta priva di ogni logica, certamente contraria agli sforzi compiuti da chi vorrebbe la Lega Pro sempre più appetibile per televisioni e sponsor.

Ma tant’è. I cervelloni dei piani alti della Televisione di Stato hanno pensato bene di programmare un palinsesto… da brividi. Prima delle attesissime finali della Prima Divisione, hanno scelto di trasmettere la finale femminile del torneo di tennis del Roland Garros. E così, tra un urletto e l’altro di Maria Sharapova, portata al terzo set dall’avversaria di turno Halep, ecco che le gare di calcio erano già iniziate, ma i collegamenti restavano una chimera. Nessun comunicato, nessuna sovrimpressione, nulla di nulla. Regna solo il caos.

matusa frsIl collegamento inizia dal “Matusa” solo dal 10° minuto di gioco. Il tempo di sciorinare le formazioni in maniera confusionaria, vedere che il Lecce indossava la casacca bianca ed i padroni di casa quella gialla ed ecco il cambio di collegamento con Vercelli. Lì, il SudTirol segna immediatamente per la soddisfazione dei commentatori, felici di aver scelto il momento giusto per prendersi la linea… Poi tante immagini inutili, commenti da convenevoli e, all’improvviso, appare Giacomo Beretta aggrappato alla rete di recinzione a festeggiare. E’ il 19’… Eh già, anche il Lecce aveva segnato! Un po’ di cronaca, giusto il tempo di assistere al clamoroso palo colto dallo stesso numero 9 giallorosso, ed ecco che la linea torna a Vercelli con buona pace dei tifosi leccesi.

Decidiamo allora di tentare un approccio col call center della Rai, un numero verde. Una snervante attesa scandita dalla solita voce artificiale che invitava a non perdere la priorità acquisita, poi risponde un operatore che, davanti alla richiesta di spiegazioni da fornire agli utenti ed ai nostri lettori che ci subissavano di richieste sul perché di quelle scellerate scelte per il clamoroso disservizio, invitava a comporre un altro numero, ma stavolta a pagamento…

Grazie, Mamma Rai, te ne saremo grati in eterno. A buon rendere e, soprattutto, veniteci a raccontare che un abbonato Rai ha sempre un posto in prima fila… Per la cronaca, la Sharapova ha vinto 6/4, 6/7, 6/4. Interessante, sì, come no?! Tant’è che il finale di set, registrato, ce lo hanno fatto sorbire anche durante l’intervallo dell’incontro del Lecce. Scontentando anche gli appassionati di tennis. Roba da Oscar della televisione.

Commenti
Articolo precedenteI giallorossi in campo per il riscaldamento; ecco le formazioni ufficiali
Articolo successivoLE PAGELLE- Frosinone-Lecce 3-1 (d.t.s.)
Dal 1995 in redazioni televisive (Tele C 10, TV10, TopVideo, Canale 8, VideoSalento, TeleSalento e L'ATV) con conduzione di trasmissioni sportive, culturali, telegiornali (Studio10News, 10News, Tg8, VS Notizie) e trasmissioni sportive (Fuoricampo, Bomber, Replay, Leccezionale TV), politiche (elezioni e referendum), sociali (Telethon ’97); programmi d'approfondimento e commenti di eventi sportivi. Ccarta stampata: Il Corriere del Mezzogiorno, LecceSera, Il Paese Nuovo, Espresso Sud, Città Magazine, Fuorigioco, L'Ora del Salento, Il GialloRosso. Dal 1999 al 2001 redattore a leccesette.it Nel 2002/'03 redattore a legiraffe.it Dal 2006 al 2009 direttore responsabile de “Il Picchio Magazine” Dal 2006 direttore responsabile de “Il GialloRosso” edito dal Lecce Club Centro di Coordinamento; Dal 2006 al 2010 corrispondente dal “Via del Mare” di Lecce per Italia 7Gold per “Diretta Stadio” Dal 2012 opinionista fisso de “Palla prigioniera” su corrieresalentino.it e dal 2016 de "Cuore Giallorosso 1908" su salentotelevision.it Dal 2012 addetto stampa delle associazioni “Noi Lecce” e "Passione Lecce" Dal 2013 direttore responsabile de leccezionale.it e conduttore di "Leccezionale TV"

1 commento

  1. Non è stato detto che la diretta del tennis e’ stata interrotta sul 4 pari al terzo set….privando gli appassionati di vedere la fine ( quando hanno mandato in onda in differita la parte finale, tutti ormai sapevano che aveva vinto la sharapova visto che sul sito di raisport e sulla loro pagina Facebook veniva celebrata la russa). Raisport avrà pure scontentato le quattro tifoserie fi calcio, ma i più incazzati siamo noi appassionati di tennis
    Mary96

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.