Tempo di lettura: 1 minuto

La Lega Pro punta a valorizzare i giovani; la novità dell’ultimo raduno è la convocazione di tutti giocatori nati nel 1998.
Ieri a Monzello, si è chiuso il raduno di due giorni dove sono stati visionati 90 giovani calciatori dei club di Lega Pro; il Centro di allenamento dell’ A.C. Monza è stato premiato dall’ EPFL (European Professional Football Leagues) come miglior progetto nella categoria “BEST PRACTICE ON STADIA MANAGEMENT “

pitrolo
Archimede Pitrolo, vicepresidente Lega Pro
foto web

 “ Il progetto ‘Stage con l’Under 16’ nasce della collaborazione tra la Lega Pro e i settori giovanili dei club, che grazie ai loro responsabili hanno segnalato i calciatori più interessanti del proprio vivaio – afferma Archimede Pitrolo, Vice Presidente Lega Pro – Valerio Bertotto ed il suo staff hanno sottoposto i ragazzi ad una serie di test e si sono dichiarati soddisfatti del lavoro svolto, individuando anche alcuni promettenti elementi che verranno seguiti nella prossima stagione. Questa due-giorni di allenamento rientra nella politica di selezione e formazione dei giovani calciatori che la Lega porta avanti da anni: la nostra attenzione e il nostro interesse per l’Under 16 vuol essere  un ulteriore stimolo per le società di Lega Pro ad accrescere la qualità dei loro settori giovanili”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.