Tempo di lettura: 1 minuto

“Voglio far passare le elezioni perchè è da sciacalli buttarsi su quello che à successo quando c’è un ragazzo che sta male. Non mi interessa prendere voti in questo modo. Se qualcuno lo vuol fare, lo faccia. Io non ci sto. Lascio passare le elezioni, lascio finire il campionato e poi, tra luglio e agosto, pensiamo a come restituire il calcio alle famiglie“: queste le parole  in un colloquio con “La Stampa” del premier Matteo Renzi, dopo quanto successo sabato sera allo stadio Olimpico di Roma alla finale di Coppa Italia. Ed è sicuro che “non ci sono dubbi che questo deve finire.Comporterà la rottura con certi ambienti delle tifoserie organizzate? Vorrà dire che romperemo”.

“Sabato sera –dichiara il premier- allo stadio ci sono andato da babbo, e ora da babbo sento il dovere di far sì che il calcio possa tornare a essere un gioco, e non un’occasione di guerra fra bande”. Infine, sulle strategie da adottare, “In Inghilterra avevano problemi più grossi di noi, eppure ce l’hanno fatta. Negli Stati Uniti si perde una finale per un punto contestato eppure tutto finisce con una grande  festa. Perchè non ce la dovremmo fare noi?”, conclude fiducioso Renzi.

Foto: fonte web.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.