Tempo di lettura: 2 minuti
DSCF3674
Franco Lerda

SQUINZANO “Buongiorno ragazzi”; è incominciata così la seduta di allenamento del Lecce, che si è ritrovato, dopo la pausa di due giorni, a Squinzano. È iniziata così quella che si potrebbe definire una lezione del Professor Lerda ai propri alunni. Il tecnico di Fossano dopo aver salutato i ragazzi,  che attendevano lo “start” dallo staff tecnico, ha incominciato con minuziosità a insegnare il suo calcio.

La squadra giallorossa è apparsa abbastanza concentrata e carica. Tutto l’ambiente che ruota intorno alla vita del Club di Piazza Mazzini vive un momento sereno che potrebbe rivelarsi decisivo per il futuro.

ESERCIZI E SCHEMI – Dopo circa dieci minuti di corsetta ed esercizi fisici senza pallone, tutti i presenti, compresi i berretti Versienti, Monaco, Morello, Montinaro, Chirizzi e Gaetani hanno seguito le linee guida del tecnico che fanno presagire ad un Lecce a trazione completamente anteriore in quel di Pisa, dove giocherà l’ultima gara della “regular season”. Il generale giallorosso ha, infatti, provato per circa 30 minuti degli esercizi con il pallone per cementare gli schemi; da una parte gli attaccanti e dall’altra i difensori, i quali sono sempre stati schierati a quattro. Diniz è padrone della fascia sinistra per tutto l’allenamento compresa la partitella con Sales a destra, Martinez e Vinetot centrali a formare quella che probabilmente sarà la linea difensiva titolare. La linea d’attacco è stata provata ad una e due punte. Come esterno si è rivisto con un buon piglio Bellazzini che potrebbe essere l’alternativa giusta sulla fascia destra.
“Ragazzi non fatevi saltare, mandate l’attaccante al centro, fate gioco, densità, guardate la palla” queste le raccomandazioni del mister agli esterni Diniz, Sales, Rullo e Versienti.

SquinzanoPARTITELLA – A seguire, a campo ridotto, è stata giocata la classica partitella (mezz’ora) che ha svelato un po’ le idee del mister in merito alla formazione da schierare domenica; Petrachi, Diniz a sinistra, Sales a destra, Vinetot e Martinez centrali con Salvi e Papini sulla mediana coadiuvati dai trequartisti Beretta a sinistra e Doumbia a destra e Bogliacino qualche metro dietro a Miccoli unica punta (dovrebbe essere molto vicina alle scelte finali con Caglioni al posto di Petrachi, che si è allenato con Di Fusco ma non ha giocato la partitella). Dall’altra parte in porta Perucchini, Versienti a destra, Rullo a sinistra con Morello e Abruzzese centrali, Amodìo e De Rose a supporto di Ferreira Pinto, Barraco e Bellazzini con Zigoni terminale offensivo. Ottima forma per la freccia nera “Dudù” Doumbia e per Fabrizio Miccoli che dopo aver realizzato un bel gol ha ricevuto applausi scroscianti da una quarantina di tifosi presenti sulle gradinate del Comunale di Squinzano.

CORSETTA E STRETCHING – Sul finire i giallorossi hanno praticato prima una corsetta e poi hanno “defaticato” e fatto stretching prima di rientrare negli spogliatoi.  Unico assente oggi D’Ambrosio mentre hanno continuato a seguire un programma di lavoro differenziato Sacilotto e Lopez. Domani è in programma un allenamento alle ore 10.30 al Via del Mare.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.