Tempo di lettura: 1 minuto

La dea del mare cop.LECCE – Si chiude con la presentazione del libro “La dea del mare” di Massimiliano Cassone, il Premio Lupiae 2014, organizzato dall’Accademia della Nike in collaborazione con il web giornale Paisemiu.com.

L’evento si terrà oggi, venerdì 18 aprile, alle ore 18:30 negli spazi dell’Open Space di Palazzo Carafa nella centralissima Piazza Sant’Oronzo a Lecce. Dialoga con l’autore Ferdinando Scavran, scrittore e sociologo.

La trama del libro – Chiuso nella sua casa in riva al mare, Max annega la sua vita sul fondo di una bottiglia. È uno scrittore di successo, ma la sua anima è stata spezzata da una perdita dolorosa. Vive come naufrago in cerca di se stesso, il suo talento nella scrittura segue la stessa sorte. A volte, però, il destino offre delle seconde possibilità, assumendo le forme più strane. Come un piccolo fagotto abbandonato fuori dalla porta di casa: una dolce bambina. Per Max è l’occasione per tornare a vivere, per ricominciare ad amare. Da lì partirà il suo riscatto, una strada per condurlo alla conoscenza di sé e del mondo. Incontrerà due donne, così diverse tra loro, così uguali nel saper donare un sentimento forte, vero, vitale. La vita continuerà a metterlo alla prova ma, nonostante tutto, il protagonista riuscirà a trovare un equilibrio, ad afferrare una verità fondamentale: l’amore è quel niente che basta a percepire che si ha tutto.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.