Tempo di lettura: 1 minuto

Migliorarsi sempre e non fermarsi mai. La Silicon Valley guarda con crescente attenzione all’intelligenza artificiale. Dopo l’acquisizione di DeepMind da parte di Google, ora è l’amministratore delegato di Facebook Mark Zuckerberg a scommettere nel settore investendo in Vicarious. E lo fa alleandosi con Ashton Kutcher, l’attore che ha interpretato Steve Jobs sul grande schermo, e con Elon Musk, il fondatore di Tesla che è riuscito a rendere le auto elettriche trendy.

In Silicon Valley le applicazioni attuali sono già piene di possibilità: gli algoritmi di intelligenza artificiale usati per conoscere meglio i gusti, gli interessi e le abitudini dei navigatori, il riconoscimento facciale che consente di identificare le foto e tanti altri sviluppi, molti dei quali, si suppone, arriveranno dallo sviluppo di tecnologie da indossare come ad esempio i Google Glass e simili, gli sticker, le lenti a contatto che forniscono parametri sulla salute.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.