Tempo di lettura: 1 minuto

Abruzzese, leccezionale.itLECCE (di Car. Tom.) – Deciso e determinato in campo, razionale e concreto con le parole. Giuseppe Abruzzese analizza la vittoria importante e sofferta nella ripresa, ottenuta venerdì sera dal Lecce al “Via del Mare” contro l’Ascoli, parla della prossima trasferta col Viareggio e del sogno promozione diretta perché, secondo il difensore, ex capitano del Crotone: “A tutti piacerebbe conquistare la promozione diretta, ma bisogna essere realisti e pensare gara dopo gara”.

La vittoria contro i bianconeri di Flavio Destro è stata caratterizzata da un primo tempo brillante e da una ripresa in cui gli ospiti hanno provato a mettere in difficoltà i giallorossi: “Venerdì sera con l’Ascoli abbiamo fatto un inizio gara molto buono, con giocate rapide e veloci e siamo riusciti a sbloccare la gara. Nel secondo tempo – spiega il difensore centrale di Andria, classe ’81 – non siamo riusciti a tenere molto la palla, ci siamo abbassati un po’ troppo, lasciando il possesso ai nostri avversari, anche se comunque non abbiamo subito tiri in porta. Secondo me dobbiamo migliorare nella gestione dei vari momenti di una partita, capendo quando c’è da accelerare e quando addormentare il gioco“.

Il calendario del Lecce da qui alla fine sembra essere più “abbordabile” rispetto alle concorrenti alla promozione diretta: “Sulla carta quello del Perugia è il più semplice, mentre quello del Frosinone sembra più complicato. Comunque, a prescindere da quelle che possono essere solo considerazioni, ogni partita ha una storia a sé. Venerdì prossimo ci attende la trasferta di Viareggio, una gara importante che ci potrebbe permettere di mettere ancora più pressione a Frosinone e Perugia“, conclude il giocatore giallorosso, un gol segnato nel campionato in corso con la maglia del Lecce.

Ecco il video con le dichiarazioni dell’ex capitano del Crotone nella conferenza stampa di oggi al “Via del Mare”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.