Tempo di lettura: 4 minuti

Andrea Pasca Nardò 3NARDO’ (di Gabriele De Pandis) – L’Andrea Pasca Nardò comincia bene l’ultima fase del campionato di DNC, la cosiddetta “fase ad orologio”, vincendo al palazzetto di Via Giannone, ma soffrendo non poco contro una Globo Isernia sempre in partita ed a tratti in vantaggio. I neretini hanno conquistato la partita grazie alla prestazione sontuosa di Andrea Malamov, salito in cattedra nelle concitatissime fasi finali. Di seguito la cronaca del match, ripresa dal blog ufficiale del sodalizio del presidente Carlo Durante.

Soffre e porta a casa i due punti l’Andrea Pasca Nardò che, tra le mura amiche del Pala Andrea, con un gran finale caratterizzato dall’assordante tifo del solito sesto uomo, ha visto gli uomini di coach Tonino Bray ottenere la seconda vittoria consecutiva, portandosi a -2 dalla sempre più sorprendente capolista Pozzuoli, assieme a Campli e Mola, quest’ultima sconfitta a Castellammare di Stabia.

Andrea MalamovNardò ritrova il campionato dopo la sosta forzata, ma perde il regista Michele Colella, infortunatosi in allenamento e sottoposto nei prossimi giorni ad ulteriori accertamenti. Coach Bray è costretto, quindi, a rivedere il quintetto di partenza: Malamov, Ferilli, Chirico, Ferrienti e Manca. Mentre coach Ciro Cardinale schiera: Canzano, Orfanelli, Facci, Simeoli e Confessore. Buona partenza degli ospiti con il centro Confessore che sigla il primo break per Isernia: 4-0.

Giocata da tre punti di Francesco Ferrienti e Nardò sblocca il proprio tabellino. Antonio Chirico, continua il suo trend positivo, confermando il buon momento di forma. 8 punti di Chirico nel primo quarto ben imbeccato da Andrea Malamov, inedito regista granata l’altra sera. Isernia rientra con Bracci ed ancora Confessore 18-16 e, sull’ultimo possesso della frazione, penetrazione di Giuseppe Ferilli, con i granata che chiudono 20-16.

Secondo quarto, Nardò riparte con Malamov, Ferilli, Chirico, Manca e Dell’Anna D. L’Isernia continua ad impensierire Nardò ottenendo buone percentuali dai liberi 9/9. I padroni di casa, dopo lo 0/4 dai 6 metri e 75 della prima frazione, sbloccano il proprio tabellino dalla lunga distanza con il solito Chirico, mentre Malamov fa 2/2 in area ospite. Per Nardò fa il suo esordio in DNC davanti al Pala Andrea, Michele Dell’Anna, autore di un’ottima prova sia in attacco dove si mette al servizio della squadra, anche da regista, specie in difesa dove ha il suo bel da fare su Canzano. Isernia, rosicchia punti dai liberi al Nardò che chiude la frazione in vantaggio: 30-29.

coach BrayRipresa: coach Bray riprende con Malamov, Dell’Anna M., Chirico, Ferrienti e Dell’Anna D. Michele Dell’Anna sblocca il proprio tabellino con un 2/2 sui tiri liberi, ma non basta, perché gli ospiti rientrano con un ritrovato Simeoli (7 punti nel terzo quarto). Nardò va sotto ma, sul 41-45, sembra tornare il sereno in casa granata con la tripla salutare di Alessandro Manca. Nardò chiude sul 44-45.

Ultimo quarto: nel Nardò rientra Michele Dell’Anna, mentre Malamov, Chirico, Ferrienti e Manca completano il quintetto in campo. Sale in cattedra il pubblico del “Pala Andrea”, così come Andrea Malamov, 11 punti nella quarta frazione. A metà quarto, Canzano porta i suoi sul +2: 50-52. Malamov tiene debita distanza Isernia (5/6 ai liberi quarto periodo). I granata ad minuto dalla fine vanno pure sul +4, che però torna poi un +2, grazie ad un canestro di Simeoli per Isernia ed a 12″ gli uomini di coach Cardinale arrivano sul -1 con 2/2 ai liberi del solito Simeoli, 59-58. Michele Dell’Anna recupera un pallone e lancia Malamov che subisce fallo, guadagnando due liberi. Lo stesso Malamov mette il risultato in cassaforte con 2/2 ai liberi e Nardò tira un sospiro di sollievo. Finale 61-58 col team del presidente Carlo Durante che ottiene il secondo successo consecutivo. Ora una nuova settimana di lavoro attende i neretini in vista del delicato match interno contro il Magic Benevento dove ci sarà il sostegno del sempre decisivo pubblico di casa.

Andrea Pasca NardòANDREA PASCA NARDO’ 61

Dell’Anna M. 2,Malamov 22, Manca 3, Dell’Anna D.,Ferilli 5, Mazzei n.e., Iacomelli n.e., Greco n.e.,Ferrienti11,Chirico18. Allenatore: Bray Tonino.

Globo Isernia 58

Orfanelli 4, Confessore 5, Facci 2, Canzano 11, Triggiani 6, Melchiorre n.e., Simeoli 15, Bracci 5, Argentieri. Allenatore: Cardinale Ciro.

ARBITRI: Valzani (Martina), Marzo (Lecce)

Parziali: 20-16/30-29/44-45/61-58

Uscito per 5 falli: Dell’Anna M. (N.P. Nardò).

Risultati 19^ giornata:

  • Potenza-Campli 48-89
  • Pallacanestro Benevento-Trani 0-20
  • Pozzuoli-Magic Benevento 82-71
  • Stabia-Mola 61-57
  • Andrea Pasca Nardò-Isernia 61-58.

Classifica:

  • Pozzuoli 26
  • Andrea Pasca Nardò 24
  • Mola 24
  • Campli 24
  • Magic Benevento 20
  • Isernia 18
  • Stabia 18
  • Trani 16
  • Potenza 0
  • Pallacanestro Benevento ritirata
Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.