Tempo di lettura: 1 minuto
1463576_454211078016402_1159637218_n
Photo Tauro

La Svicat vince con carattere contro il Reggio Calabria; sul palcoscenico dello Svicat Stadium di Melendugno i Leoni verdi conquistano 4 punti in una gara che non era iniziata nel migliore dei modi.

Il primo tempo infatti è di marca calabrese che dopo pochi minuti grazie alla precisione di Pinna, che realizza due piazzati, si trova aventi per 6-0. È il capitano D’Oria però a suonare la carica per i padroni di casa che, prima del termine della prima frazione di gioco, va in meta e fissa sul 5-6 il risultato (Robuschi non realizza).

I calabresi si dimostrano un osso duro e dopo appena due giri d’orologio vanno in meta e poi Pinna, ancora lui, realizza per il 5-13.

Il secondo tempo si apre con il ruggito dei Leoni verdi che vanno subito in meta con Talal Rathore e realizzano con Robuschi e si trovano subito sul 12-13, ed una gara tutta da giocare.

Motivati e massicci i ragazzi di Fedrigo pigiano sull’acceleratore dell’ovale e vanno ancora in meta con Santillo che, raccogliendo l’invito di Robuschi, taglia il “traguardo” calabrese; lo stesso Robuschi non sbaglia dalla piazzola e fissa il punteggio sul 19-13.

A questo punto della gara gli ospiti provano il tutto per tutto ma, nonostante l’ammonizione di Talal che lascia i compagni con un uomo in meno per dieci minuti, gli evergreeen difendono con il coltello tra i denti il risultato fino alla fine, e mettono in cassaforte 4 punti importantissimi per i Play Off.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.