Tempo di lettura: 1 minuto

Parole incantenate (1)LECCE – Secondo appuntamento con la Stagione di Prosa 2014 del Comune di Lecce, organizzata in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese. Stasera, alle ore 21:00, presso il Teatro “Paisiello”, andrà in scena “Parole incatenate“, di Luciano Melchionna. Protagonisti sono due volti noti del piccolo schermo, ossia Claudia Pandolfi (Il tredicesimo apostolo 2, Un medico in famiglie e Distretto di Polizia) e Francesco Montanari (“Il libanese” di Romanzo Criminale). La commedia è un thriller di Jordi Galceran; versione italiana di Pino Tierno; scene di Alessandro Chiti; costumi di Michela Marino; musiche originali di Stefano Fresi; assistente alla regia Gaia Benassi.

Un cinema abbandonato, fatiscente, isolato dal mondo, almeno all’apparenza. Nella penombra, una giovane donna, Laura, è seduta al centro della platea, tra poltrone divelte e polverose. Davanti a lei, gigantesco, campeggia il primissimo piano del volto di un uomo, proiettato sul vecchio schermo strappato e sporco di muffa. La donna è legata ed imbavagliata. L’uomo confesserà di essere un serial killer, ha sequestrato la ragazza e la costringe ad un inquietante gioco di società, un gioco di parole e sillabe da ‘incatenare’ tra loro…

Sempre per stasera, ma a partire dalle ore 18:30, è stato inoltre organizzato un incontro con i due protagonisti della piéce teatrale, Claudia Pandolfi e Francesco Montanari. L’appuntamento con gli attori ed il regista dello spettacolo è all’interno della libreria La Feltrinelli di via Templari, a Lecce.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.