Tempo di lettura: 2 minuti

20140114_112046LECCE (di Pierpaolo Sergio) – Occhi che brillavano di gioia, di ingenua curiosità e sorrisi che stemperano l’angoscia dei (purtroppo) tanti genitori dei bambini ospitati nel reparto di Onco-Ematologia pediatrica dell’ospedale “Vito Fazzi”. Potere della visita di una delegazione di calciatori dell’U.S. Lecce che, questa mattina, ha portato una ventata di spensieratezza ed allegria nell’Unità Operativa, diretta dalla dottoressa Assunta Tornesello, ricercatrice dell’Università Cattolica del Sacro Cuore – Policlinico “Gemelli” di Roma ed interamente attrezzata dall’Associazione Agop – “Per un sorriso in più” con macchinari, arredi e giochi.

All’appuntamento era presente Fabrizio Miccoli, il più atteso ed immortalato in decine e decine di foto scattate da chi era presente all’interno del reparto. Il capitano, insieme alla vicepresidentessa del Lecce, Giulia Tesoro, accompagnata dalla madre, la signora Maria, dalla responsabile per i rapporti con i tifosi, Silvia Famularo, Diniz, Doumbia, Ferreira Pinto e ad un emozionatissimo Sacilotto ha donato ai bimbi giocattoli, giochi di società, pennarelli ed una maglia in segno di solidarietà ed attenzione alle tematiche legate al sociale ed alle emergenze presenti sul territorio.

L’occasione è servita per mostrare agli ospiti ed alla Stampa presente la struttura in cui trascorrono le proprie giornate i bambini degenti nel day-hospital. Antonio Giammarruto, presidente dell’Agop, organizzazione di volontari che associa genitori di bambini affetti da tumori o leucemie, ha fatto da cicerone illustrando le caratteristiche di ciascuna sala presente nel reparto, totalmente realizzate grazie al buon cuore di quanti decidono di dare sostegno economico, oltre che morale, a quanti operano quotidianamente nelle attrezzatissime e moderne sale. Un impegno iniziato nel 1997 e che, negli anni, ha fatto sì che questo reparto sia diventato un punto di riferimento non solo per il Sud Italia, ma anche per pazienti che giungono dall’Albania.

20140114_112046Stanze per le degenze, sala relax, palestra dove svolgere fisioterapia, sale gioco, una cucina a disposizione dei papà e delle mamme che assistono i propri figli durante le terapie e la riabilitazione, lo studio degli psicologi, ma pure una beauty room per acconciature, la sala in cui studiare e la ludoteca sono state visitate con massima partecipazione, attenzione e interesse dai calciatori giallorossi che si sono poi prestati a posare per le immancabili e doverose foto ricordo.

Questa sera, all’interno de Leccezionale TV, la trasmissione sportiva in onda a partire dalle ore 21:15 su Canale 8 ed in streaming sul sito dell’emittente leccese, come pure su quello del nostro sito, andrà in onda un ampio resoconto della visita con interviste a giocatori, dirigenti, medici e genitori che hanno partecipato all’incontro.

Commenti

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.