Tempo di lettura: 2 minuti

Pasculli De PandisCALIMERA (di Gabriele De Pandis) – La facile vittoria contro il Cosenza, giunta in scioltezza e senza pericoli patiti in difesa, è sottolineata da mister Pedro Pablo Pasculli, felice per la prestazione dei suoi ragazzi: “E’ stata una facile vittoria, un buon allenamento per noi. Mi dispiace per i ragazzi di Cosenza che hanno un po’ di problemi, a detta del loro allenatore, ma erano gli stessi che hanno giocato la prima di campionato (vinta dal Lecce per 0-1, ndr). In ogni caso, sono contento della ripresa dei ragazzi, giunta dopo una sosta natalizia lunghissima: abbiamo sbagliato molti gol ma Chironi non è stato mai impegnato”.

Il buon apporto dell’inedito centrocampo, sfoggiato a causa delle assenze di Monaco e Guadalupi, non sorprende il tecnico argentino: “Il centrocampo mi ha soddisfatto, lo abbiamo provato in allenamento e sapevo che dovevo giocare con Risolo, già provato in mediana con soddisfazione, e Rotunno, un ragazzo disponibile. Con loro ho fatto un 4-2-3-1 molto coperto grazie al lavoro degli esterni”.

A detta di Pasculli, la facilità della partita odierna è emersa sin da subito: “Già dopo dieci minuti dominavamo; i ragazzi si sono mossi bene, abbiamo creato occasioni sia centralmente che con triangolazioni laterali e l’unico aspetto negativo è stato l’eccessivo numero di errori sotto porta; posso contare su un bel gruppo di giocatori, tutti bravi e pronti per giocare”.

Persano BerrettiL’ariete giallorosso Mattia Persano è contento dell’inizio del 2014, bagnato con un gol: “Ho segnato alla prima partita, sono felice per questo e per la squadra e va bene così”. Il bomber di San Donato ha comunque qualcosa da recriminare a sé stesso: “In un’occasione potevo stoppare e tirare, ma ho visto la porta ed ho tentato un tiro di prima finito fuori”.

Sulla pochezza dell’avversario il bomber chiosa: “Guardando la classifica sapevamo che il Cosenza non era fortissimo, ma siamo stati bravi a non sottovalutarlo ed a scendere in campo con la giusta grinta e la rabbia necessaria per far punti”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.