Tempo di lettura: 3 minuti

Lopez, leccezionale.itLECCE (di Carmen Tommasi) – Viene il tempo di fare scelte importanti, valutazioni attente ed obiettivi imminenti che impegnano in questi giorni il diesse del Lecce, Antonio Tesoro in una fase effervescente del calciomercato invernale. L’imperativo è quello di rinforzare la rosa senza stravolgere gli equilibri di un gruppo unito, che ben sta facendo in campionato, e di sfoltire l’organico dove serve per poter fare arrivare dei nuovi elementi utili alla causa e alla corte di mister Franco Lerda.

VALZER DI PORTIERIMax Benassi, che ha concluso prima del previsto la sua sfortunata avventura a Reggio Calabria, ora è vicinissimo alla Juve Stabia. Ci potrebbe essere uno scambio di prestiti: Alex Calderoni arriverebbe nel Salento e l’ex Perugia andrebbe a proteggere i pali delle “vespe”. La famiglia Tesoro, inoltre, deve analizzare la situazione del melendugnese Davide Petrachi che ha dichiarato senza mezzi termini di avere voglia di giocare e di non gradire il ruolo di terzo portiere. Certa la conferma, invece, di Filippo Perucchini entrato ormai nelle grazie dei tifosi grazie ad un campionato in crescendo.

DIFESA IN FERMENTO – In entrata si tratta per portare in giallorosso Giuseppe Abruzzese, che rientrerebbe in uno scambio  di prestiti con il fantasista di Pulsano Filippo Falco, di rientro dalla Reggina. Sarebbe un gradito e atteso  ritorno quello del difensore in forza al Crotone che ha già indossato la maglia del Lecce dalla stagione 2002 al 2006. Il giocatore ha un contratto fino al 2015 con il club calabrese, ma dal canto suo gradirebbe indossare ancora una volta la casacca giallorossa. Sembra essere con le valigie già pronte  l’esterno sinistro Leonardo Nunzella che ha avuto pochissimo spazio nel campionato in corso. Se dovesse arrivare un altro centrale, partirebbe anche il centrale torinese Vittorio Ferrero. Walter Lopez, invece, è in scadenza a fine gennaio e per il terzino sinistro giallorosso ci sono numerose offerte, a partire dal Boca Juniors e di alcuni club di serie cadetta, come Palermo, Bari e Reggina, e la situazione del giocatore non è ancora ben chiara. L’obiettivo del diesse Antonio Tesoro è quello di trattenere l’ex Peñarol nel suo Lecce e lo ha confermato con insistenza nelle ultime ore.

MEDIANA IN MOVIMENTO – Sono in uscita a centrocampo uno tra Stefano Salvi e Louis Parfait (l’ex Crotone fa gola a Pisa e Modena). In entrata il direttore sportivo giallorosso starebbe trattando con il Latina per l’approdo in giallorosso dell’esterno di centrocampo Dario Barraco, classe ’85. In casa laziale, il Lecce corteggia anche il centrocampista Maximiliano Cejas, ma quest’altra pista sembra più improbabile. Piace anche il brasiliano Adriano Mezavilla della Juve Stabia che potrebbe essere un innesto importante per il centrocampo salentino. L’urgenza di Tesoro junior è quella di rinnovare il contratto in scadenza all’uruguaiano Nicolas Amodio, ma in questo caso non ci dovrebbe essere nessun intoppo.

IN STAND BY Felice Evacuo, Erjon Bogdani e Emiliano Bonazzoli per rinforzare l’attacco, nomi questi fatti ad inizio campionato e nei periodi in cui il Lecce collezionava sconfitte e delusioni di fila. Ora con l’esplosione di Zigoni, il ritorno di Beretta e l’attesa per il recupero di Bellazzini, il reparto avanzato giallorosso dovrebbe rimanere inalterato. Se uno tra Gianmarco Zigoni e Giacomo Beretta dovesse partire (cosa alquanto improbabile), potrebbe essere fatto un sondaggio per l’esperto attaccante brasiliano Neto Pereira, classe ’79, che sembra avere concluso la sua esperienza al Varese. Infine, Sergio Cortelezzi si è trasferito alla Clodiense, club che milita in serie D, e potrebbe sbarcare nel Salento con il calciomercato estivo.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.