Tempo di lettura: 1 minuto

Bilancio non del tutto negativo quello della notte di San Silvestro nel Salento. Incidenti lievi, un’auto in fiamme e numerosi soccorsi per ubriachezza. Sono stati, infatti, ben 24 in tutta la provincia di Lecce le chiamate per interventi di soccorso per persone in stato di ebbrezza.

Stranamente e per fortuna, invece, quest’anno i botti hanno fatto meno danni del previsto, anche perchè la campagna di prevenzione è stata profonda e azzeccata. Sono stati solo due i feriti (ma lievi), con ferite ad una gamba, a Tuglie, e ad un occhio, a Scorrano.

Notte serena anche sulle strade, dove i sanitari del 118 sono intervenuti in un solo caso a Taviano, dove una vettura con 4 passeggeri è andata a schiantarsi contro un albero. Niente di grave per i presenti in auto: tre di loro sono stati accompagnati in ospedale per accertamenti ma hanno riportato solo piccole ferite e contusioni.

Mentre verso le 21 un’auto è andata in fiamme a Maglie, in via Conciliazione, ed ha impegnato i caschi rossi, ma la natura dell’incendio sembrerebbe di natura accidentale.

Infine, nella mattinata, verso le 10, si è “verificato” un incidente: un’auto si è ribaltata a Casarano sul rondò, all’altezza dello svincolo per Taviano.  Sul luogo il 118 e i vigili del fuoco. Nessun problema per il conducente, uscito dal mezzo senza nessuna ferita.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.