Tempo di lettura: 1 minuto

20131215_144217La Svicat perde a Frascati ed inanella così la seconda sconfitta consecutiva. Partono bene i 15 di Fedrigo che, dopo dieci minuti, si portano sul 6-0 grazie a due punizioni di Robuschi (5 su 7 per lui). I laziali reagiscono e trovano una meta poi non trasformata, raggiungendo quindi il parziale di 5-6; i salentini non ci stanno e, grazie ancora a Robuschi, si portano prima sul 5-9 e poi sul 5-12, punteggio con il quale chiudono la prima frazione.

Il secondo tempo si apre  con il giallo a Gabriele Signore e la seconda meta dei giallorossi che non trasformano e si portano quindi sul 10-12. Gli evergreen provano a reagire ma subiscono ancora una meta (ancora non trasformata) e quindi si ritrovano per la prima volta ad inseguire i propri avversari (15-12). Sotto di cinque punti, però, arriva uno spunto degno di nota: gioco alla mano di Coach Fedrigo che serve Riccardo Robuschi il quale dialoga bene con Micheal Stubbs che deposita l’ovale oltre la linea di meta; Robuschi centra i pali dalla piazzola e punteggio quindi fermo sul 15-19.

Passano pochi minuti ed il Frascati trova la quarta meta della partita, questa volta trasformata, che permette ai padroni di casa di giungere sul 22-19. La Svicat prova a ribaltare il risultato ma, a partita praticamente finita, arriva la quinta meta dei giallorossi che fissa il punteggio sul definitivo 27-19. In virtù di questo punteggio, i laziali portano a casa 5 punti mentre per i salentini al danno di aver perso una partita controllata per gran parte del tempo, si aggiunge la beffa degli zero punti all’attivo.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.