Tempo di lettura: 2 minuti

lec pisa  prec tabLECCE (di Italo Aromolo) – Il Lecce è ancora imbattuto nei 17 precedenti confronti disputati al “Via Del Mare” contro il Pisa: i numeri parlano di 10 vittorie e 7 pareggi, 30 gol fatti e 11 le reti subite. Nella tabella degli scontri diretti, risaltano subito all’occhio due successi “tennistici”, entrambi risalenti agli anni ‘50: un 6-2 in Serie C e un 6-0 in Serie B, che entra di diritto tra le più larghe vittorie casalinghe di sempre.

Il Pisa, insieme al Perugia, è l’unica squadra del girone B Lega Pro Prima Divisione 2013/’14 con cui il Lecce condivide dei precedenti in Serie A: 3 precisamente, tutti tra il 1986 ed il 1991, tra cui un successo per 1-0 (rete dell’ex tecnico del Viareggio, Roberto Miggiano) e due pareggi (entrambi per 1-1).

Nell’era-Semeraro, le due squadre si sono affrontate soltanto due volte, in entrambi i casi durante la Serie B 2007/’08, quando alla guida tecnica del Lecce c’era Giuseppe Papadopulo: verso la fine della regular season, i giallorossi pareggiarono per 1-1 la sfida contro i rossocrociati, grazie ad una rete di Simone Tiribocchi che, a pochi minuti dal termine, rispose al momentaneo vantaggio pisano targato Vitali Kutuzov; al termine di quella stagione, il Lecce si classificò al terzo posto e fu costretto a disputare i play-off, affrontando proprio il Pisa come primo avversario: nell’andata della semifinale, in un “Via Del Mare” gremito, le reti dei “gemelli del gol” Abbruscato e Tiribocchi permisero al Lecce di passare il turno (2-1) e, grazie anche al successo nell’andata per 1-0 all’Arena Garibaldi, con una spettacolare rete di Cottafava, di giocarsi la finale, poi vinta, contro l’Albinoleffe.

Baldieri con la maglia del Lecce
Baldieri con la maglia del Lecce

Un amarcord lega infine il Lecce ed il Pisa: nella trionfale stagione 1984/’85, i due sodalizi salirono a braccetto in Serie A, occupando i primi due posti del campionato di Serie B; l’anno dopo, però, retrocedettero insieme, al termine di un campionato disastroso per ambedue le squadre (il Lecce si classificò ultimo, il Pisa terz’ultimo).

Protagonista in maglia giallorossa di quelle stagioni fu Ricardo Paciocco che, pochi anni dopo, avrebbe militato nello stesso club toscano. Insieme a lui, l’altro doppio ex eccellente di questa sfida è l’attuale vicepresidente dell’associazione di tifosi “Noi Lecce“, ossia Paolo Baldieri. Il forte attaccante romano, dopo aver iniziato la carriera tra le fila toscane, sbarcò a Lecce nel 1991, all’età di 26 anni, disputando in Salento quattro stagioni di fila, condite da 116 presenze e 20 gol.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.