Tempo di lettura: 2 minuti

osteoporosi-31LECCE – L’osteoporosi, una malattia che è sempre stata considerata appannaggio del sesso femminile, colpisce anche l’uomo, tanto che un uomo su 5 ne soffre. Per l’uomo non esistono programmi di screening e prevenzione, pertanto  la diagnosi di osteoporosi è frequentemente tardiva, quando cioè si determinano fratture, che negli uomini più anziani si associano a mortalità.

Il Prof. Carlo Foresta, endocrinologo presso l’Università degli Studi di Padova, in collaborazione con il Prof. Alberto Ferlin, ha studiato i meccanismi che determinano osteoporosi nell’uomo individuando una delle più importanti cause nella riduzione della 25 idrossi vitamina D e dimostrando che l’attivazione di questa vitamina avviene a livello delle cellule testicolari che producono anche il testosterone. Su questa base i ricercatori hanno documentato che nei giovani infertili per disturbi testicolari la riduzione della 25 idrossi Vitamina D e la osteoporosi è presente nel 50% dei casi.

Se ne palerà diffusamente il 30 novembre, presso il Castello Carlo V, durante il VII Convegno di Medicina “La lunga strada della longevità: la prevenzione e la salute” ed il gruppo del Prof. Carlo Foresta, coordinato da Alberto Ferlin, porterà evidenze sulla frequenza di osteoporosi nell’uomo e soprattutto di nuovi meccanismi che la determinano, in cui sarà seguito da oltre 600 professionisti.

Inoltre, durante lo stesso convegno, il gruppo di lavoro diretto da Carlo Foresta, in collaborazione con il Dr. Andrea Garolla, dopo aver dimostrato che il Papilloma Virus (HPV) può essere presente nel liquido seminale e alterare la fertilità,  ha studiato la presenza dell’HPV nel cavo orale in partner di coppie con infezione a livello genitale e che riferivano abitudini sessuali che comprendevano il sesso orale. In queste coppie vi è un elevato rischio di infezione del cavo orale dell’HPV (30% contro il 4% dei controlli), quindi un elevato rischio di tumore orofaringeo.

I risultati della ricerca saranno presentati in una conferenza stampa che si terrà domani, venerdì 29 novembre, alle ore 11:30 nella sala Giunta di Palazzo Carafa,  a Lecce.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.