Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Non sono passati inosservati i petardi di notevole potenza fatti esplodere dai supporter di Lecce e Barletta prima e durante il derby di domenica scorsa allo stadio di “Via del Mare”. Il Giudice sportivo di Lega Pro ha infatti comminato ad entrambe le società una multa. Al club giallorosso sono stati inflitti 1000 europerché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni, e facevano esplodere nel recinto di gioco un petardo di notevole potenza“.

Alla società biancorossa la multa è stata più salata, pari cioè a 5000 europerché propri sostenitori in campo avverso introducevano e accendevano nel proprio settore diversi fumogeni, alcuni dei quali venivano lanciati nel recinto di gioco, senza conseguenze; gli stessi introducevano e facevano esplodere numerosi petardi di notevole potenza, alcuni nel recinto di gioco ed altri nel settore occupato dall’opposta tifoseria danneggiando alcuni seggiolini, senza ulteriore conseguenze (obbligo risarcimento danni, se richiesti)”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.