Tempo di lettura: 1 minuto

perulec tabLECCE (di Italo Aromolo) – Nella storia, dai 12 Perugia-Lecce finora disputati il Lecce è uscito vincitore in una sola occasione, nel 1948 in Serie B, con un 2-1 firmato dalle reti di Luigi Silvestri e di Ennio Battistelli; negli 11 confronti rimanenti i salentini hanno ottenuto, per un totale di 12 gol fatti e 17 subiti, 6 pareggi e 5 sconfitte, l’ultima delle quali nel dicembre scorso in Coppa Italia Lega Pro: il Lecce targato Lerda riuscì a passare il turno, nonostante la sconfitta per 2-1 con reti di Politano e Moscati per il Perugia, Memushaj per il Lecce.

Da segnalare 4 eccellenti precedenti giocati nella massima serie, agli albori del nuovo millennio: con Cavasin allenatore si registrano un 2-2 (marcature di Sesa e Lucarelli per il Lecce) e un 1-1 (Vugrinec); con Rossi in panchina, una sconfitta per 2-1 (ancora Vugrinec) ed un altro pareggio per 2-2 (Chevanton e Ledesma). Un’ultima partita degna di memoria, forse la più importante, è il pareggio a reti bianche della stagione 1984/’85: a cinque giornate dalla fine, uscire indenni in casa di una delle dirette concorrenti alla promozione fu un grande passo che avvicinò la squadra allora allenata da Eugenio Fascetti alla prima storica promozione in Serie A.

I precedenti con l’arbitro- Arbitra l’incontro il signor Giuseppe Cifelli di Campobasso: la scorsa stagione ha diretto sia i salentini (Lecce- Carpi 2-2 e Lecce-V.Entella 4-2) che gli umbri (Perugia-Avellino 1-1).

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.