Tempo di lettura: 1 minuto

Google compie oggi 15 anni. E per festeggiare lancia il nuovo algoritmo “Colibri'”. Al posto del classico logo, nella pagina principale del motore di ricerca c’è un disegno con un piccolo videogioco e il suo ruolo in un bel pezzo della storia di Internet.

Premendo sul tasto “Play” sulla torta del quindicesimo compleanno, si avvia un mini gioco della pentolaccia (o pignatta): lo scopo è aiutare la seconda “g” del doodle di Google a rompere una stella per fare cadere le caramelle che contiene, più i colpi sono precisi (si usa la barra spaziatrice per darli) più punti si guadagnano.

Con “Colibri'” le ricerche sono ancora più precise grazie all’evoluzione del web “semantico” e alle nuove capacità di comprendere concetti, oltre che semplici parole, e di trovare una corrispondenza sui contenuti presenti sul web.

Inoltre, lo staff del colosso di Mountain View ha organizzato un tour nel luogo in cui tutto è cominciato: il garage di Susan Wojcicki, a Menlo Park, dove Larry Page e Sergey Brin nel 1998 iniziarono a lavorare al motore di ricerca.

Proprio Amit Singhal, vicepresidente nel settore “Ricerca” di Google, ha spiegato che l’azienda ha cominciato a usare “Colibri'” circa un mese fa e che attualmente copre il 90% delle ricerche mondiali di Google.

Chi è stato il primo a festeggiare “google”?! Tony Hawk,uno skateboarder professionista, che ha dedicato a Big G un cosidetto invert, ovvero una serie di 15 (come gli anni di Google) variazioni. Sicuramente un regalo bello ma soprattuto inaspettato.

Foto: fonte web.

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.