Tempo di lettura: 1 minuto
IMG_0383
Papini e Sacilotto

LECCE – (di Massimiliano Cassone) – Tutto scorre, nulla sta fermo, tutto muta, nulla è per sempre, e nel mondo del calcio tutto ciò accade alla velocità della luce.
Al “Via del Mare”, subito dopo la presentazione alla stampa, Franco Lerda ha diretto il suo primo allenamento. Apparso in gran forma fisica, con qualche chilo in meno rispetto all’anno scorso, ha scrutato con occhio attento i suoi “nuovi ragazzi”. A bordo campo hanno lavorato a parte Papini e Sacilotto, due dei calciatori che Moriero non ha mai avuto a disposizione. Coadiuvando il tecnico di Fossano, il secondo Giacomo Chini ed il preparatore atletico Domenico Borelli hanno fatto svolgere ai calciatori prima una mezz’oretta di lavoro atletico e dopo, dividendoli in due gruppi, casacche bianche e casacche blu, alcune esercitazioni tattiche. Nel primo gruppo Martinez, Doumbia, Vinetot, Sales, Amodio, Ferrero, Beretta e Cortelezzi; nel secondo gruppo Melara, Bellazzini, D’Ambrosio, Monaco, Diniz, W. Lopez, Salvi e Ferreira Pinto.

Bogliacino, Rullo, Bencivenga e Parfait sono rimasti in palestra, mentre Miccoli, che da un primo accertamento sembra non patire nessun problema grave, ha effettuato lavoro differenziato e terapie.

I portieri Perucchini, Bleve e Petrachi hanno lavorato con Di Fusco. Erano presenti alla seduta odierna una cinquantina di tifosi. La squadra si ritroverà domani per una doppia seduta, sempre al “Via del Mare”, con inizio alle 10:00 ed alle 15:30.

Franco Lerda avrà a disposizione tutta la sera e magari anche la notte per vedere e rivedere le gare che fino ad ora hanno portato i salentini a rimanere all’ultimo posto in classifica, per cercare di capire, come lui ha ammesso, quali possono essere le cause e le concause che hanno determinato questo zero tondo che è diventato un cerchio alla testa per tutti i tifosi giallorossi.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.