Tempo di lettura: 2 minuti

LECCE – Jump for Change” è la festa-concerto per la consegna del progetto di candidatura di Lecce quale Capitale Europea della Cultura 2019. L’appuntamento si terrà domani sera, dalle ore 21:30, in Piazza S. Oronzo con ospiti d’eccezione e dal sicuro appeal. La macchina organizzativa e promotrice entra, dunque, nel pieno dei lavori per assicurare al capoluogo salentino l’autorevole investitura per la quale è in corsa pure la città di Taranto.

S. Oronzo saltaGiunge intanto ad un primo, importante traguardo il percorso che potrebbe portare Lecce a diventare la Capitale Europea della Cultura nel 2019. Si terrà, infatti, nel cuore della città JUMP FOR CHANGE! URBAN LAB – FESTA / CONCERTO“, evento che celebra il primo atto dell’avventura e che vede i cittadini che hanno partecipato al processo e lo staff di Lecce2019 consegnare al Comitato promotore, rappresentato dal presidente Paolo Perrone, sindaco di Lecce, il Bid Book di candidatura.

Il Bid Book è il dossier di candidatura che deve essere consegnato al Ministero dei Beni Culturali entro il prossimo 20 settembre. E’ una sorta di questionario, strutturato in diverse sezioni, che la Comunità europea sottopone alle candidate e da cui si evince come e perché la città intenda portare avanti il cammino di Capitale europea della Cultura.

Alla scadenza, il dossier passa al vaglio di una commissione composta da 13 membri, 7 nominati dalle istituzioni europee e 6 dalle istituzioni nazionali, che valuterà i progetti e le presentazioni, selezionando così le città “finaliste”.

Nel corso della serata Raffaele Parlangeli, direttore di candidatura, Airan Berg, coordinatore artistico  e lo Staff presenteranno il progetto Lecce2019, accompagnati da alcuni tra i migliori talenti del Salento. La serata musicale sarà condotta da Nandu Popu dei Sud Sound System. Ospiti tanti artisti che hanno scelto di sostenere l’iniziativa segnaliamo i Boom Da Bash, Carolina Bubbico, Bundamove, Raffaele Casarano, Vincenzo Deluci, Vincenzo Gagliani, Mino De Santis, Rocco De Santis, Claudio Prima (BandAdriatica), Tobia Lamare, Triace.

L’intero evento sarà tradotto in LIS (lingua dei segni italiana) per garantirne l’accessibilità alle persone non udenti.

I cittadini potranno inoltre partecipare alla “Zona della curiosità”, luogo di confronto e di condivisione, in cui si potranno compilare le card della campagna 2019 IDEE. Per ulteriori informazioni: press@lecce2019.it

Il programma completo della serata prevede alle ore 21:00 il concerto di Salvatore Accardo presso l‘atrio dei Teatini di Lecce, nell’ambito del Festival Salento Classica, organizzato dalla Fondazione ICO “Tito Schipa” Lecce (info biglietti presso la Provincia di Lecce).

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.