Tempo di lettura: 2 minuti

LECCE – (di Pierpaolo Sergio) – Nelle scuole salentine sta per suonare nuovamente la campanella. Nonostante l’autonomia scolastica conceda libertà di scelta sulla data preferita per ritornare sui banchi ai dirigenti scolastici (quelli che comunemente continuano ad esser chiamati “presidi”), il conto alla rovescia è ormai iniziato. Già da domani saranno migliaia gli studenti che siederanno su una sedia e affolleranno le aule.

A rendere questa incombenza meno pesante arrivano alcuni dati forniti dal Ministero della Pubblica Istruzione che destano non poca sorpresa: le scuole del Sud sarebbero, infatti, quelle dove la copertura wi-fi è maggiormente diffusa. Ed è la Puglia la regione dove ci sono le scuole più tecnologiche d’Italia: gli istituti pugliesi sono infatti leader in connettività wireless, dotazione di Lavagna interattiva multimediale (Lim) e di computer.

anno-scolastico-2013-14-date-inizio-e-fine-scuolaMa si torna comunque in classe tra solite ansie, speranze, voglia di rivedere i vecchi compagni, raccontarsi le vacanze appena finite e relativa nostalgia e soprattutto con i problemi di sempre, quelli legati alla difficile fase economica che si vive nel nostro Paese ed in particolare nel Leccese.

A sottolineare tali angustie è stato anche il consigliere comunale di “Lecce Città del Mondo”, Gianluca Borgia con una nota in cui si legge: “Manca ormai poco all’inizio del nuovo anno scolastico e, come sempre, per le famiglie il ‘caro-scuola’ rappresenta un problema, in quanto si deve affrontare il costante aumento del costo dei libri e degli accessori. La ben nota e diffusa difficoltà economica rappresenta pertanto un vero e proprio salasso, una drammatica emergenza, che molte famiglie non sono in grado di affrontare. I libri, comunque, sono importanti per la crescita e l’apprendimento dei ragazzi e giovani studenti e rappresentano una spesa necessaria. Intanto, è giusto garantire a tutti il diritto allo studio, per evitare o tenere lontano il fenomeno della dispersione scolastica, con tutte le conseguenze che ciò comporta. Un primo consiglio è risparmiare sull’acquisto del corredo scolastico cercando di non inseguire le mode ma facendo acquisti oculati oppure cercare le promozioni nei punti vendita che consentono lo scambio o l’acquisto di libri usati. Le amministrazioni cittadine possono prevedere per le famiglie che si trovano in difficoltà economiche e che non possono spendere fino a 400 euro (costo medio calcolato), delle agevolazioni, per comprare i libri consigliati ai propri figli, specie se sono più di uno a frequentare la scuola […] L’Assessorato alla Pubblica Istruzione potrebbe farsi carico dell’idea di destinare a questo scopo la riduzione dell’indennità deliberata nei confronti di tutti gli amministratori, piuttosto che occultarla nei rivoli dei conti economici, che spesso servono per essere impiegati, come premi di produttività, per la realizzazione di non ben precisi progetti“.

Commenti
Articolo precedenteA Lecce tutti sanno tutto
Articolo successivoMiccoli ancora lavoro personalizzato
Dal 1995 nelle redazioni televisive (Tele C 10, TV10, TopVideo, Canale 8, VideoSalento, TeleSalento e L'A TV) con conduzione di trasmissioni sportive, culturali, di telegiornali (Studio10News, 10News, Tg8, VS Notizie) e trasmissioni sportive (Fuoricampo, Bomber, Replay, Leccezionale TV), politiche (elezioni e referendum), sociali (Telethon ’97); programmi d'approfondimento e commenti d’eventi sportivi. Nella carta stampata: Il Corriere del Mezzogiorno, LecceSera, Il Paese Nuovo, Espresso Sud, Città Magazine, Fuorigioco, L'Ora del Salento, Il GialloRosso. Dal 1999 al 2001 redattore di leccesette.it Nel biennio 2002-2003 redattore de legiraffe.it Dal 2006 al 2009 direttore responsabile de “Il Picchio Magazine” Dal 2006 direttore responsabile del periodico sportivo “Il GialloRosso” edito dal Lecce Club Centro di Coordinamento; Dal 2006 al 2010 corrispondente dal “Via del Mare” di Lecce per Italia 7 Gold per “Diretta Stadio - Ed è subito goal!” Dal 2012 opinionista de “Palla prigioniera” su corrieresalentino.it e dal 2016 de "Cuore Giallorosso 1908" su salentotelevision.it Dal 2012 addetto stampa delle associazioni “Noi Lecce” e "Passione Lecce" Dal 2013 direttore responsabile de leccezionale.it e conduttore di "Leccezionale TV"

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.