Tempo di lettura: 2 minuti
Le selezioni di "Noi Lecce" e "Lecce in Azione"
Le selezioni di “Noi Lecce” e “Lecce in Azione”

LECCE – Chi ha detto che il calcio d’agosto sia solo quello delle squadre professionistiche? In attesa di tornare al “Via del Mare” ad incitare i colori giallorossi del Lecce, i tifosi scaldano voce e soprattutto muscoli, confrontandosi in una partita di calcetto 6 vs 6.

Ad affrontarsi sul terreno in erbetta sintetica del centro sportivo CAT sono state infatti le selezioni delle associazioni “Noi Lecce” e “Lecce in Azione” che hanno sfidato il caldo e l’umidità di queste serate estive salentine per cementare un’amicizia ed una collaborazione nate in occasione della mostraPassione Lecce 105” allestita proprio dai gruppi di aficionados leccesi per celebrare i 105 anni di calcio a Lecce, che si è svolta lo scorso mese di aprile nelle sale del Castello Carlo V, in sinergia anche con “Salento GialloRosso”.

La partita è stata improntata all’insegna della massima correttezza e del più assoluto spirito goliardico. Gli uomini scesi in campo agli “ordini” dei presidenti Francesco Stanca (Noi Lecce) e del suo omologo Alessandro Arnesano (Lecce in Azione) si sono affrontati per oltre un’ora dimostrando buona tecnica di base, sufficiente dimestichezza con il pallone e spirito sportivo consono all’occasione gioviale, tanto da non richiedere la presenza di un arbitro in campo.

P1110813
I presidenti Alessandro Arnesano (a sinistra) e Francesco Stanca

La “campagna acquisti” estiva ha però premiato la formazione di “Noi Lecce”. Lo schieramento tra le proprie fila del funambolo portoghese Nelson ha infatti incanalato la gara in discesa per la selezione di Stanca, impostasi con un secco e perentorio 12-5.

Note di merito per Aurelio Pepe, Stefano Valente e Livio Vetere (N.L.), Diego Frigino e Santino Apruzzi (L. in A.), ma tutti i partecipanti hanno comunque meritato la sufficienza piena in pagella.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.