Tempo di lettura: 1 minuto

aereo aermacchi mb 339LECCE – Meglio rientrare in un hangar che restare in balìa di vandali e presunti writers. Smontato per essere trasportato e quindi riassemblato, ritorna ai suoi originari proprietari l’ aereo militare donato dall’Aeronautica alla città di Lecce e caduto dal piedistallo su cui era stato posizionato nei pressi del Palazzetto dello Sport di Piazza Palio, nel quartiere “Stadio”, tra viale Giovanni Paolo II e via Marinosci a causa di forti raffiche di vento.

L’episodio si verificò nello scorso mese di marzo e solo a distanza di oltre quattro mesi le operazioni di smontaggio per la restituzione dell’Aermacchi modello “Mb 339 A”, quello utilizzato dalla Pattuglia Acrobatica Nazionale delle “Frecce tricolori”, saranno effettuate da parte di personale specializzato  appartenete al 10° Reparto Manutenzione Velivoli.

La decisione è stata presa di comune accordo tra l’Amministrazione Comunale del capoluogo salentino e l’Aeronautica Militare, dal momento che non era più possibile ripristinare il velivolo sul proprio supporto a causa degli elevati costi che la risistemazione avrebbe comportato.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.