CONDIVIDI

LECCE – Manca solo la conferma da parte dell’U.S. Lecce, ma Simone Palombi è un altro acquisto del club giallorosso. La notizia dell’arrivo del 22enne attaccante alla corte di mister Liverani è stata ufficializzata dalla SS Lazio, società proprietaria del cartellino di Palombi, attraverso un comunicato stampa diramato ieri sera: “La S.S. Lazio comunica di aver ceduto a titolo temporaneo, con diritto di opzione e controopzione, le prestazioni sportive del calciatore Simone Palombi alla società U.S. Lecce”.

Nel contratto è previsto inoltre un premio di valorizzazione al raggiungimento delle 25 presenze. La giovane e promettente punta nello scorso calciomercato di gennaio era stata ceduta alla Salernitana, in Serie B, dove aveva realizzato un solo gol. A Lecce ritrova però un tecnico che lo conosce bene e che ha sempre creduto nelle sue potenzialità per averlo alenato due stagioni fa a Terni.

Fabio Liverani a gennaio parlava così di Palombi: “È una seconda punta duttile, utile anche nel tridente che è stato il suo primo modulo nelle giovanili della Lazio. Palombi è uno che sfonda, è un giovane vecchio, ha l’umiltà e la serietà come fedeli compagne di lavoro. Ha personalità da vendere e sa gestire passione e pressione di un ambiente esigente. Magari farà sfoggio del suo infinito campionario di scarpette: è una mania, una delle poche di un calciatore acqua e sapone, pane e pallone. Tatticamente eccelle nell’attacco alla profondità. In Italia ci sono pochi giovani che si buttano nello spazio con e senza palla come fa lui. Ha anche una discreta capacità realizzativa, ha migliorato l’attacco sul primo palo, ampliando il proprio repertorio. Forse deve un po’ migliorare nel primo controllo”.

Commenti

1 commento

Comments are closed.