LECCE – Passa dal “Via del Mare” la rincorsa del Lecce alla promozione diretta. Dopo la sosta, i giallorossi ospitano il Frosinone in una sfida che apre un mini-ciclo di tre incontri da giocarsi in una settimana e da cui si potranno trarre utili indicazioni sulle reali potenzialità delle squadre coinvolte nella bagarre per accedere direttamente in Serie A o attraverso la lotteria dei playoff.

QUI LECCE – Mister Marco Baroni ha sfruttato al meglio la pausa del torneo per recuperare diverse calciatori. Non ancora disponibili il portiere Gabriel ed il difensore Simic, ma il tecnico dei salentini può nuovamente contare su Bleve, Dermaku, Tuia e Faragò. Proprio l’ex Cagliari è uno dei ballottaggi (con Gargiulo e Majer) che Baroni è chiamato a risolvere, mentre in difesa a giocarsi una maglia da titolare accanto a Lucioni sono Dermaku e Tuia. In attacco torna il tridente di inizio stagione composto da Strefezza, Coda e Di Mariano.

QUI FROSINONE – I giallazzurri lamentano diverse assenze ed anche su questo fronte non mancano i dubbi da sciogliere anche se le scelte sono quasi obbligate. Oltre allo squalificato Szyminski, il tecnico Fabio Grosso deve infatti rinunciare anche agli indisponibili Charpentier, Garritano e Zampano che non sono stati convocati per la trasferta in Salento. Saranno assenti inoltre Brighenti e Ravaglia (gastroenterite).

Le probabili formazioni:

Lecce (4-3-3): Plizzari (Bleve); Calabresi, Lucioni, Dermaku (Tuia), Barreca; Majer, Hjulmand, Gargiulo (Faragò); Strefezza, Coda, Di Mariano. A disposizione: Bleve, Dima, Tuia, Gallo, Gendrey, Björkengren, Helgason, Faragò, Blin, Ragusa, Asencio, Rodriguez. All. Baroni

Frosinone (3-5-2): Minelli; Gatti, Barisic, Cotali; Canotto, Lulic, Ricci, Boloca, Zerbin; Ciano, Novakovich. All. Grosso

Arbitro: Marco Guida di Torre Annunziata
Assistenti: Davide Miele di Torino e Daisuke Emanuele Yoshikawa di Roma 1
IV Uomo: Mario Cascone di Nocera Inferiore
VAR: Daniele Minelli di Varese
AVAR: Valerio Colarossi di Roma 2
StadioVia del Mare” – ore 14:00 – diretta in web streaming su SKY SPORT e in streaming su DAZN, Helbiz Live e NOW TV