Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – La pandemia ha impedito che i tifosi possano esprimere la passione per la propria squadra del cuore direttamente sulle tribune dello stadio. Un’assenza che pesa, e molto, a milioni di supporters sparsi in tutta Italia, compresi quelli del Lecce che hanno seguito dal vivo le gesta dei giallorossi senza restrizioni per l’ultima volta a marzo 2020 contro l’Atalanta. Era ancora Serie A mentre nello scorso mese di ottobre furono solo poche centinaia di fortunati ad assistere a Lecce-Cremonese (nella foto) prima che gli impianti sportivi fossero dichiarati definitivamente off-limits.

Ma anche l’U.S. Lecce sente la mancanza dei suoi tifosi e, in vista di un nuovo inizio che riporti il pubblico in tribuna, a loro ha dedicato un breve filmato in cui si augura di ritrovarsi al più presto sugli spalti dello stadio “Via del Mare mostrato fin nella sua pancia, in quelle zone interdette ai non addetti ai lavori quali spogliatoi, sala stampa e palestra ed un messaggio ben chiaro: “La nostra casa ci aspetta“.

Commenti