Tempo di lettura: 2 minuti

LECCE – Alla terz’ultima giornata di campionato, allo U-Power Stadium va in scena lo scontro diretto tra il Monza ed il Lecce. I biancorossi cercheranno di vincere per continuare a sperare nella promozione in Serie A senza passare dai play-off, mentre i giallorossi vogliono cancellare lo stop casalingo col Cittadella e confermarsi la miglior squadra corsara della Serie B.

QUI MONZA – Solo due gli indisponibili per mister Brocchi che non avrà Lamanna e Maric. Per il resto, il tecnico dei brianzoli recupera gli 8 calciatori non convocati sabato scorso per la trasferta a Salerno perché reduci dalla capatina non autorizzata al casinò di Lugano, in Svizzera. Ad ogni modo, non tutti dovrebbero trovare posto subito nell’11 iniziale. Possibile partenza dalla panchina anche per Mario Balotelli, match-winner all’Arechi con una doppietta che ha rimesso in corsa il Monza per la promozione diretta, che è in ballottaggio con Gytkjaer e l’ex Pordenone Diaw.

QUI LECCE – Mister Corini non avrà diverse pedine a sua disposizione. Alla viglia si sono infatti fermati Pettinari (stagione finita per lui) e Calderoni, mentre Majer è squalificato. Rispetto all’ultima uscita i salentini dovrebbero mostrare almeno un paio di volti nuovi tra attacco e centrocampo. In pole position per una maglia da titolare ci sono capitan Mancosu che tornerebbe in campo dal 1′ nel ruolo di trequartista col conseguente arretramento di Henderson come mezzala destra. In avanti confermatissimo il capocannoniere Coda con cui potrebbe tornare a fare coppia il polacco Stepinski o il turco Yalçin, mentre lo spagnolo Rodriguez sarebbe impiegato come guastatore a gara in corso, ruolo a lui più congeniale.

Le probabili formazioni:

MONZA (3-5-2): Di Gregorio; Sampirisi, Bellusci, Paletta, Carlos Augusto; Barberis, Frattesi, Barillà, Boateng, Mota Carvalho, Gytkjaer. A disposizione: Sommariva, Rubbi, Saio, Robbiati, Ricci, Magli, D’Errico, D’Alessandro, Barberis, Balotelli, Ricci. All. Brocchi

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Maggio, Lucioni, Meccariello, Gallo; Henderson, Hjulmand, Björkengren; Mancosu; Coda, Stepinski. A disposizione: Vigorito, Bleve, Pisacane, Dermaku, Zuta, Nikolov, Paganini, Tachtsidis, Listkowski, Yalçin, Rodriguez. All. Corini

Arbitro: Maurizio Mariani di Aprilia
Assistenti: Stefano Alassio di Imperia e Daniele Bindoni di Venezia
IV Ufficiale: Marco Piccinini di Forlì
U-Power Stadium” – ore 14:00 – diretta web su DAZN

Commenti