Tempo di lettura: 1 minuto

VENEZIA – Continua a tenere banco la vittoria colta sabato scorso in pieno recupero dalla Salernitana ai danni del Venezia grazie alla doppietta di Gondo, ma con il secondo gol dei campani viziato da un evidente fallo di Djuric ai danni del portiere veneto Pomini non ravvisato dall’arbitro Francesco Fourneau della sezione di Roma 1. Una sconfitta che non è andata ancora giù alla dirigenza lagunare come dimostrano le parole di Duncan Niederauer, presidente del club arancioneroverde.

Il numero uno del Venezia, come riportato da tuttob.com, ha infatti dichiarato: “Il match con la Salernitana è stato molto difficile da mandare giù per i giocatori, siamo tutti molto dispiaciuti per com’è finita. Perdere così fa male, non mi sono mai espresso sugli arbitraggi, ma in questo caso ho presentato le mie rimostranze alla Lega per l’arbitraggio. Ho scritto una lettera formale alle istituzioni. Penso che quella di sabato sia un altro esempio sul perché la nostra Lega di Serie B abbia bisogno del VAR. Quello che è accaduto è sotto gli occhi di tutti, non ho intenzione di incolpare l’arbitro, ma bisogna prendere atto di quello che è successo. I play-off? Siamo convinti di poter centrare l’obiettivo. Lo slittamento delle date della stagione è, invece, qualcosa che è successo e che dobbiamo accettare“.

Commenti