Tempo di lettura: 2 minuti

reclamoLECCE – Dopo lo svolgimento delle gare della 34ª giornata del campionato di Serie B sono arrivate le decisioni del Giudice Sportivo. L’avvocato Emilio Battaglia, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Carlo Moretti, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate che riguardano 12 calciatori ed un dirigente:

SOCIETÀ – Ammenda di € 5.000 alla SALERNITANA a titolo di responsabilità oggettiva, perché un proprio collaboratore presente nel recinto di giuoco, al 49° del secondo tempo, assumeva un atteggiamento provocatorio nei confronti dei componenti della panchina avversaria, inoltre, al termine della gara, nonostante fosse stato precedentemente allontanato, rientrava nel recinto di giuoco reiterando tale comportamento.

CALCIATORI NON ESPULSI, SQUALIFICA PER 1 GIORNATA EFFETTIVA DI GARA:
BIRINDELLI Samuele (Pisa): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
Giacomo CALÒ (Pordenone): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
Milan DJURIC (Salernitana): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
Augustus KARGBO (Reggiana): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
Maxime Jean LEVERBE (Chievo Verona): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Quinta sanzione).
Adriano MONTALTO (Reggina): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
Sebastian Karol MUSIOLIK (Pordenone): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
Emanuele PADELLA (L.R. Vicenza): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
Luca RIGONI (L.R. Vicenza): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).
Alessandro SALVI (Frosinone): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
Daniele SCIAUDONE (Cosenza): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione)
Luca STRIZZOLO (Cremonese): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

DIRIGENTI ESPULSI: squalifica per 2 giornate effettive di gara ed ammenda di € 2.000 per Salvatore Avallone (Salernitana): per avere, al 47° del secondo tempo, dopo la realizzazione di una rete da parte della propria squadra, assunto un atteggiamento intimidatorio nei confronti dei componenti della panchina avversaria, successivamente, dopo la notifica del provvedimento di espulsione, reiterava tale comportamento cercando il contatto fisico con gli avversari; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

Commenti