Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – In occasione della 24ª giornata, la Lega Serie B, insieme ai ragazzi del movimento anti-bullismo “Mabasta”, celebrerà la prima edizione della “Giornata Nazionale SPORT vs BULLISMO”, un’importante occasione per accendere i riflettori sui delicati temi del bullismo e del cyberbullismo e per sottolineare come tutto il mondo dello sport sia schierato contro questi pessimi fenomeni.

A causa delle restrizioni legate all’emergenza sanitaria in corso, le iniziative saranno condivise sui social e sul web, con post, immagini e video intenti a far passare forte e chiaro il messaggio che “tra Sport e Bullismo… non c’è partita”. In particolare, le società della Lega Serie B parteciperanno alla Giornata coinvolgendo i propri calciatori quali testimonial contro il bullismo. Un messaggio sui led a bordocampo ricorderà la Giornata nazionale sport vs bullismo 22 febbraio 2021.

La Giornata rientra nel progetto più ampio denominato “1000 a 0 – Sport Vince Bullismo Perde”, ideato da Mabasta per veicolare le azioni di prevenzione e contrasto ad ogni forma di bullismo e cyberbullismo tra giovani attraverso una delle loro più forti e sentite passioni, lo sport. Ad oggi il progetto, oltre alla Lega B – Serie BKT e al Comitato Italiano Paralimpico, è sostenuto e fiancheggiato da 30 federazioni sportive nazionali e numerose squadre e team in ogni Regione d’Italia.

Commenti