Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – “Io per un giorno vorrei essere Pablo Rodriguez, un calciatore del Lecce la città in cui è nato il mio papà ed è la squadra per cui tifa. Pablo fa quasi sempre gol! Io vorrei stare sul campo del Via del Mare e segnare tanti gol però non vorrei essere molto molto famoso. Vorrei fare moltissimi gol di testa perché mi piace veramente tanto e salutare i tifosi solo per un giorno. Immagino che la partita inizia alle 12, io ero in panchina, sono entrato al 70′ minuto e ho fatto due gol, poi ho fatto assist a Coda che ha fatto un gol. La partita è finita 3-1. A fine giornata sono tornato a Milano con la maglia del Lecce che è giallorossa“.

A raccontare questo sogno in un compito in classe è stato Francesco Avantaggiato, un bambino di 8 anni che vive a Milano. Suo padre ha voluto inviarlo personalmente (e con l’orgoglio di un padre di certo tifoso…) al presidente dell’U.S. Lecce Saverio Sticchi Damiani. Il massimo dirigente della società ha apprezzato il gesto ed il contenuto tanto da decidere di inviare al piccolo Francesco una maglia del suo idolo calcistico capace di colpire il suo immaginario. Il tutto è stato raccontato dalla società salentina sui propri profili social:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da U.S. Lecce (@uslecce)

Commenti