Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Lo 0-3 incassato senza colpo ferire dal Pisa è una vera batosta per il Lecce che per la terza volta in stagione non va a segno in una gara e interrompe la serie di risultati postivi a quota 9. Negli spogliatoi mister Salvatore Lanna analizza così la debacle giallorossa: “Oggi c’è stata turnazione tra le punte per le tante partite ravvicinate che stiamo giocando e che affronteremo. In più, Mancosu aveva un piccolo problema fisico che si è acutizzato durante la partita nello spezzone di gara giocata. Oggettivamente è una prestazione difficile da analizzare perché abbiamo sbagliato tutto. Una giornata-no da parte di tutti ma dobbiamo subito voltar pagina. Nel primo tempo la squadra è stata molto confusionaria, mentre nella ripresa si è un po’ assestata anche se il terzo gol ha chiuso la partita definitivamente. Il Pisa è un avversario insidioso e lo sapevamo. A parte ciò, oggi ci abbiamo messo tanto del nostro. Non salvo nessuno, me compreso. Il lavoro è l’unica ricetta per uscire da questo momento. Tra tre giorni avremo un altro match importante a Ferrara ed è meglio tornare subito  in campo solo se capiremo velocemente i motivi di questa sconfitta, avendo la giusta reazione mentale. Questo gruppo ha già dimostrato di avere qualità che vanno oltre quelli tecnici e con la SPAL potremo fare una partita diversa da quella di oggi“.

Commenti