Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Al servizio dei club di Serie B, del presidente Mauro Balata, su temi cruciali quali i fondi di investimento che per ora riguardano solo la massima categoria, ma che devono inevitabilmente essere allargati anche alla cadetteria per non rischiare di far fallire l’intero movimento calcistico delle serie inferiori.

Sono questi alcuni dei punti toccati dal presidente dell’U.S. Lecce, Saverio Sticchi Damiani, che ha anche parlato di calciomercato, della cessione di Petriccione al Crotone e dell’importanza di Filippo Falco per l’impianto tattico della formazione di mister Corini che lo rende incedibile per quest’anno.

Qui di seguito l’intervista integrale pubblicata sul canale YouTube del club giallorosso:

Intanto, il Lecce Club Centro Coordinamento, attraverso una comunicato ufficiale, ha voluto complimentarsi con il numero uno del club di via Costadura per l’importante riconoscimento ottenuto ieri, ossia la nomina a consigliere di Lega B: “Il Lecce Club Centro di Coordinamento, a nome del presidente Mario De Lorenzis, dell’intero Consiglio Direttivo e dei presidenti delle sezioni tutte, augura buon lavoro ed esprime viva soddisfazione per la nomina del presidente dell’U.S. Lecce Saverio Sticchi Damiani a Consigliere di Lega in rappresentanza dei club della Serie B. Un riconoscimento che rende merito alla comprovata competenza ed alla serietà da più parti riconosciutegli. Un incarico prestigioso, che richiede preparazione nell’affrontare problematiche che mai prima di ora il calcio ha dovuto fronteggiare a livello globale e locale. Situazioni che addirittura mettono oggi a repentaglio la futura sopravvivenza dell’intero movimento calcistico professionistico in Italia. La nomina appena conferita, permette inoltre al presidente Sticchi Damiani di tenere alta l’attenzione sulle società cadette che a lui hanno dato ampio mandato di rappresentarle in seno all’organo collegiale in cui, di certo, saprà far valere la propria abilità“.

Commenti