Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Sull’ormai annoso problema della xylella registriamo una nota di Monica Viva, candidata in provincia di Lecce con Italia Viva alle prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio regionale: “Non si può parlare di rigenerazione dell’agricoltura pugliese e salentina senza immaginare contestualmente anche la diversificazione colturale possibile anche con la liberalizzazione dei reimpianti. E in questa direzione è fortemente incoraggiante quanto la Ministra Bellanova ha fatto e sta continuando a fare. La deroga ai vincoli paesaggistici, infatti, potrà offrire – una volta resa possibile – l’opportunità a quanti sono stati colpiti dal fenomeno della Xylella di poter diversificare le loro colture puntando su altre piante resistenti al batterio dando una decisa accelerata alle procedure burocratiche. I nostri agricoltori aspettano risposte chiare, concrete e immediate. La strada intrapresa dal ministro Bellanova resta ancora lunga e delicata. Ma siamo certi che sia quella giusta. D’altronde c’è da recuperare in fretta il terreno perduto a causa dell’inerzia del presidente Emiliano che ha prodotto enormi danni, per certi versi irreparabili. Il Salento merita di meglio”.

Commenti