Tempo di lettura: 1 minuto

ROMA – “Il campionato di calcio riprenderà soltanto se saranno adempiute le misure di sicurezza. Ho ricevuto una lettera del presidente della Federcalcio, Gravina, in cui mi ha comunicato che la Figc ha accolto le osservazioni del Comitato tecnico-scientifico riadattando il proprio protocollo e consentendo così la ripresa degli allenamenti collettivi dal 18 maggio“. Lo ha affermato oggi il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora nell’informativa al Senato. Il titolare del Dicastero ha poi sottolineato: “Non adotteremo decisioni dettate da una fretta irresponsabile, né a spinte strumentali“.

Commenti