Tempo di lettura: 1 minuto

 

LECCE – Anche Saverio Sticchi Damiani, presidente dell’U.S. Lecce, ha accettato l’invito degli ex giallorossi Francesco Moriero e Fabrizio Miccoli ad aiutare le famiglie leccesi più bisognose, come da qualche tempo stanno facendo  insieme agli Angeli di Quartiere. Il numero uno del club di via Costadura ha deciso di mettere all’asta un vero cimelio: la maglia celebrativa per i 110 anni di calcio in città, nonché della promozione del 1976 che i calciatori del Lecce hanno indossato lo scorso anno nel derby al “Via del Mare” contro il Foggia.

Si tratta dell’ennesimo gesto di solidarietà compiuto dalla società salentina e dai suoi dirigenti che si confermano sempre attenti alle necessità degli abitanti di questo territorio. Il gesto da Sticchi Damiani è stato sottolineato dallo stesso Checco Moriero sulla propria bacheca facebook, ringraziandolo per la sensibilità dimostrata nel donare un oggetto della sua collezione privata a cui il presidente giallorosso è particolarmente legato.

Questo il post pubblicato:

Commenti