Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – C’era grande attesa per la riunione dell’assemblea della Lega di Serie A, informale e in videoconferenza, che oggi ha affrontato i temi relativi agli effetti del Covid19 sul campionato, ma ha evitato, per ora, lo scottante argomento della ripresa degli allenamenti, che divide alcuni presidenti (Lotito e De Laurentiis).

Le società hanno mostrato totale unità d’intenti e hanno deciso di attenersi scrupolosamente ai provvedimenti sanitari decisi dalle autorità competenti in materia. I club avrebbero poi chiesto la sospensione degli stipendi ai giocatori per il mese di marzo. Il presidente Paolo Dal Pino sarebbe stato investito del mandato per parlarne col presidente Figc, Gabriele Gravina.

Commenti