Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Quasi centrato l’obiettivo di raggiungere i 18.000 Euro attraverso la raccolta fondi organizzata appena quattro giorni fa dalla pagina facebook “Che Fatica La Vita da Bomber” sul portale internet gofundme.com per sostenere il lavoro di medici e paramedici impegnati negli ospedali italiani nella dura battaglia contro il coronavirus Covid 19.

Decine e decine di calciatori italiani e stranieri stanno accettando la sfida lanciata da alcuni loro colleghi che li invitano a mostrarsi in un video intenti a palleggiare con gli oggetti più disparati e da postare poi sui propri profili social (facebook ed Instagram) a sostegno di quanti sono impegnati in prima linea in quest’emergenza sanitaria ormai diventata di livello planetario. I migliori vengono quindi pubblicati tra le stories della seguitissima community a testimonianza dell’impegno del mondo del calcio italiano per dare un segnale di speranza e sostegno in questo delicato momento.

Anche in casa del Lecce non sono mancate le adesioni. Il difensore giallorosso Andrea Rispoli ha infatti lanciato la sua “challenge” all’attaccante Gianluca Lapadula (quasi 32mila le visualizzazioni) che, a sua volta, ha esteso la sfida ad alcuni compagni di squadra quali Antonin BarakEl Khouma Babacar e Diego Farias. Questo è il video pubblicato dal numero 9 leccese e già finito tra le stories di “Che Fatica la Vita da Bomber“:

Commenti