Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Tra gli “eroi” di domenica scorsa a Napoli del Lecce spicca sicuramente Gianluca Lapadula, autore di una splendida doppietta che ha permesso ai giallorossi di espugnare il “San Paolo” e portare a casa 3 punti di grande importanza per dare continuità di rendimento e risultati alla formazione di mister Liverani. Stamattina l’attaccante ha tenuto la prima conferenza stampa settimanale del club salentino in cui ha parlato del suo momento di forma, dei nuovi compagni e della sfida-salvezza di sabato prosimo contro la Spal: “Sapevamo che a Napoli sarebbe stata una gara complicata in cui i nostri avversarii sarebbe partiti forte. Effettivamente, nei primi trenta minuti, siamo rimasti compatti e siamo stati bravi a stringere i denti e resistere. Il gol del vantaggio ci ha poi dato fiducia e la consapevolezza di poter vincere, così ne siamo venuti fuori anche con il bel gioco. I compagni nuovi arrivati? Ci hanno dato una grossa mano, lo hanno dimostrato già dalla gara col Torino. La sconfitta di Verona ha fatto scattare qualcosa dento di noi. Da quella batosta siamo ripartiti e dobbiamo continuare così. La Spal? Sabato farà la gara della vita, non mollerà un centimetro. Sarà ancora più difficili delle gare con Torino e Napoli“.

Commenti