Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Gianluca Lapadula è tornato a parlare stamane in conferenza stampa del momento che sta attraversando il Lecce e del suo stato di forma dopo lo stop seguito alla gara col Cagliari. L’attaccante giallorosso ha toccato i temi di più stretta attualità, ricordando che già da domenica prossima al “Bentegodi” bisognerà mantenere alta la guardia: “Domenica scorsa con l’Inter abbiamo cercato fin dal primo minuto di interpretare bene la partita ed alla fine è arrivato un punto che ci da grandissima soddisfazione. Era molto importante che anche noi attaccanti interpretassimo bene la gara, che è stata di sacrificio ed alla fine lo abbiamo fatto nel modo giusto. L’infortunio che ho avuto nel mese di dicembre dopo la partita col Cagliari è stata una mazzata, ma ora sono in ottime condizioni per tornare a far bene. A Verona, come sempre, ci aspetterà una battaglia, loro hanno una grandissima intensità, conosco bene il loro allenatore, che chiede molto ai suoi giocatori. Sarà una bella sfida. A mio modo di vedere, nella lotta per la salvezza tutto può accadere, non è un discorso che riguarda solo le ultime quattro in graduatoria. Può succedere di tutto e dobbiamo stare belli svegli“.

Commenti